LavoroTim

Incontro TIM e UGL per i lavoratori del 119 di Palermo: si apre un dialogo, ma lo sciopero continua

Procede ininterrotto dal 15 Febbraio 2019 lo sciopero dei lavoratori TIM del 119 di Palermo, indetto dal sindacato UGL fino al 15 Marzo 2019, come risposta a una serie di problemi sottoposti all’azienda. Ma le parti sembrerebbero adesso iniziare a dialogare.

Come rende noto il comunicato stampa dell’UGL, nella giornata di ieri, 28 Febbraio 2019, il sindacato ha nuovamente incontrato TIM, che avrebbe manifestato una maggiore apertura su alcuni temi denunciati dai lavoratori.

Per quanto concerne, infatti, i lavoratori part-time con turno bloccato serale, l’azienda si è detta disponibile a modificare in parte la turnistica, attraverso una rotazione con turni di mattina. In questo modo, secondo l’UGL, l’azienda può soddisfare in parte le richieste formulate, ma occorre la massima disponibilità da parte di ogni lavoratore a sottoscrivere un cambio della matrice dei turni: TIM ha infatti richiesto che almeno l’80% dei lavoratori interessati aderisca.

Per quel che riguarda invece i passaggi dal caring all’open access, non è attualmente previsto un bando per tecnici on field per la sede di Palermo, in quanto “sembra che ciò possa avvenire dopo che i tecnici più anziani aderiscano all’esodo con i prepensionamenti”.

Miglioramenti anche nella sede, con una parziale risoluzione dei problemi relativi agli impianti di condizionamento dell’aria, e nel parcheggio, in cui sarà possibile recuperare alcuni posti auto spostando un mezzo pesante.

Per finire, per quanto concerne l’estensione dell’orario di apertura dell’asilo nido fino alle ore 20, TIM ha comunicato di aver già richiesto la fattibilità di tale operazione.

TIM UGL 119 Palermo

Per tutte queste ragioni, la UGL Telecomunicazioni afferma di aver apprezzato l’apertura di TIM, ma richiede comunque la costituzione di una commissione formata da azienda e sindacato per poter risolvere anche tutti gli altri problemi presenti a Palermo

Si ricorda che lo sciopero dei lavoratori del 119 è stato dichiarato a partire dal 15 Febbraio 2019, con due ore giornaliere a fine turno per i lavoratori full-time e un’ora per i lavoratori part-time. Se non si aprirà una trattativa, il sindacato conferma che lo scioperò continuerà fino al 15 Marzo 2019.

Per rimanere aggiornato sulle novità della telefonia unisciti al canale @mondomobileweb di Telegram. Seguici anche su Google News, Facebook, X e Instagram. Condividi le tue opinioni o esperienze nei commenti.

Ti potrebbe interessare

Pulsante per tornare all'inizio
Chiudi

Adblock rilevato

Caro Lettore, grazie per essere qui. Ti informo che con un blocco degli annunci attivo chi ci sostiene non riesce a mantenere i costi di questo servizio gratuito. La politica è di non adottare banner invasivi. Aggiungi mondomobileweb.it tra le esclusioni del tuo Adblock per garantire questo servizio nel tempo.