TIM: i lavoratori del 119 di Palermo in sciopero fino al 15 Marzo 2019


I rapporti tra i lavoratori del 119 e TIM, nel centro di Palermo, sembrerebbero ancora poco stabili. Il sindacato UGL ha infatti indetto uno sciopero di tutti i lavoratori part-tim e full-time a partire da oggi, 15 Febbraio 2019, fino al 15 Marzo 2019.

Come è possibile leggere nel documento ufficiale, lo sciopero sarebbe il risultato di una serie di problemi ancora non affrontati da TIM nell’ultimo incontro del 16 Gennaio 2019. Tali problemi interesserebbero i lavoratori di Palermo del settore Consumer Caring di TIM, addetti al servizio gestione clienti sia per la telefonia fissa che per la telefonia mobile.

L’UGL ha definito le ragioni principali dello sciopero appena avviato, riferendosi a una seria indisponibilità dei turni cosiddetti agevolati in casi di maternità; della prevalenza di turni full time serali, dei mancati passaggi dei lavoratori in ammortizzatore sociale e della chiusura del servizio “Access team”.

TIM sciopero 119

   

Altri motivi alla base dello sciopero riguardano l’utilizzo del personale prevalentemente in attività di front-end, la mancanza di posti auto riservati ai turnisti serali e le difformità presenti nel sistema di climatizzazione.

Come accennato, lo sciopero dei lavoratori del 119 di Palermo era già stato comunicato in seguito a un incontro definito infruttuoso. Si segnala però che la data di partenza è stata tuttavia rimodulata in seguito a una richiesta della Commissione di Garanzia dell’attuazione della legge sullo sciopero nei servizi pubblici essenziali.

Per queste ragioni, l’UGL dichiara la reazione del sindacato e dei lavoratori, definita come segue: a partire dal 15 Febbraio 2019 e fino al 15 Marzo 2019, sono indette 2 ore di sciopero giornaliere a fine turno per i lavoratori full time e un’ora per i lavoratori part time. Inoltre, il Sindacato chiede urgentemente a TIM di affrontare i problemi presentati in un apposito tavolo tra azienda e sindacato.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale Telegram di MondoMobileWeb. Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Facebook e Twitter. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.