I lavori della rete unica Wind Tre proseguono e possono essere utili anche per i clienti iliad


Wind Tre ha recentemente ultimato i lavori per l’unificazione della rete in altre città, portando a 30 il numero di province attualmente coperte. Ciò garantirà indubbiamente dei vantaggi ai clienti dell’operatore congiunto, ma si tratta di una buona notizia anche per i clienti Iliad.

Nel corso del mese di Febbraio 2019, infatti, la mappa presente nei siti dei due brand si è arricchita di nuove province. Attualmente, dunque, le città in cui i lavori per la rete unica risultano ultimati sono: Verbano  Cusio Ossola, Biella, Novara, Monza e Brianza, Vercelli, Venezia, Milano, Asti, Alessandria, Trieste, Modena, Bologna, La Spezia, Prato, Rimini, Ascoli Piceno, Terni, Teramo, Caserta, Bari, Cosenza, Crotone, Catanzaro, Vibo Valentia, Agrigento, Enna, Caltanissetta, Ragusa, Medio Campidano e Carbonia Iglesias.

Si ricorda che quelle presenti sulla mappa dei due brand sono solamente le città la cui copertura è stata ultimata, non quelle in cui i lavori sono in corso o in fase conclusiva.

L’unificazione della rete ha assorbito gli investimenti infrastrutturali di Wind Tre, che ha intenzione di creare un network ampio e capillare con tecnologia 4,5G, così da agevolare il passaggio al 5G.

   

Ciò potrà garantire maggiori velocità di navigazione agli utenti degli operatori che rientreranno nella copertura garantita dalla rete unica, nelle aree di cui sopra. E in tal senso è utile ricordare che Iliad, in attesa del completamento della sua rete, sta ancora operando in tecnologia Ran Sharing sulla rete Wind e sulla rete unica Wind Tre.

La mappa della rete unica di Wind Tre, disponibile sui siti dei brand.

Come suggerisce il nome, il Ran Sharing permette la condivisione delle infrastrutture tra i diversi operatori. Così facendo, anche i clienti Iliad potranno trarre vantaggio dalla rete unica di Wind Tre, poiché potranno raggiungere la velocità 4G+ nelle aree in cui la copertura è ultimata, così da migliorare le loro performances di rete rispetto al 4G.

Come è possibile leggere nel sito ufficiale, infatti, Iliad afferma che le sue offerte possono raggiungere anche la velocità 4G+, e ciò è dovuto proprio agli accordi con Wind Tre.

Si ricorda però che, nonostante ciò, Iliad sta anche lavorando alla creazione della sua infrastruttura: di recente, è stato reso noto l’accordo con Inwit, che permetterà all’operatore di definire la quantità di siti da richiedere in base alle sue esigenze.

Inoltre, recenti ordinanze dei comuni di Pistoia, Venezia, Bologna e Roma confermano l’interesse dell’operatore, più volte sottolineato da Benedetto Levi, di sviluppare una certa indipendenza da Wind Tre.

Attualmente, Iliad propone tre offerte: Iliad Voce, Iliad 40GB e Iliad 50GB.

Iliad Voce offre minuti illimitati verso tutti i numeri di rete mobile e rete fissa nazionale, sms illimitati verso tutti i numeri nazionali e 40 Mega di traffico dati a 4,99 euro al mese (ecco il link diretto).

Iliad 40 Giga, ancora attivabile in una pagina dedicata in fondo all’home page del sito o nella schermata “scopri le offerte precedenti” delle Simbox, offre minuti illimitati verso tutti, sms illimitati verso tutti e 40 Giga di traffico dati al prezzo di 6,99 euro al mese.

Per finire, Iliad 50 Giga offre minuti illimitati verso tutti, sms illimitati e 50 Giga a 7,99 euro al mese (ecco il link diretto).

Le offerte sono attivabili da tutti i nuovi clienti, con o senza richiesta di portabilità del numero. La portabilità potrà essere richiesta anche in seguito, dall’area clienti dell’operatore.

Il costo di attivazione per la SIM Iliad è di 9,99 euro, a cui va sommato l’importo del primo canone anticipato. In qualsiasi momento, l’utente può scegliere se pagare i rinnovi con metodo automatico tramite carta di credito oppure con addebito su credito residuo.

Per le offerte Iliad della gamma Giga, i minuti illimitati si intendono verso tutti i numeri di rete mobile e fissa nazionale, di Canada e Usa, e verso i numeri di rete fissa dei seguenti Paesi:

Azzorre, Sudafrica, Germania, Andorra, Austria, Belgio, Brasile, Bulgaria, Cina, Cipro, Corea del Sud, Croazia, Danimarca, Spagna, Estonia, Finlandia, Francia, Gibraltar, Guadalupa, Guam, Guernsey, Guyana, Hong Kong, Ungheria, Isola di Man, Arcipelago delle Canarie, India, Irlanda, Islanda, Istraele, Jersey, Lettonia, Liechtenstein, Lituania, Lussemburgo, Madera, Malta, Martinica, Mayotte, Norvegia, Nuova Zelanda, Paesi Bassi, Perù, Polonia, Portogallo, Puerto Rico, Slovacchia, Repubblica Ceca, Riunione, Romania, Regno Unito, San Marino, Slovania, Svezia, Svizzera e Taiwan.

L’offerta Iliad Voce non prevede le chiamate internazionali.

Iliad rete

Previo consenso dell’utente, nel caso in cui la soglia dati dell’offerta venisse superata, Iliad applica la sua tariffa base che non prevede rallentamento della velocità di navigazione. Tuttavia, di default la connessione si blocca senza tariffazione a consumo, a meno che non si decida di sbloccare la connessione dati dalla sezione “le mie opzioni” dell’area clienti Iliad, sul sito ufficiale dell’operatore.

Nello specifico, il piano base a consumo prevede 28 centesimi di euro per ogni minuto di conversazione, 28 centesimi di euro per ogni SMS e 90 centesimi di euro per ogni 100 Megabyte di internet.

I servizi inclusi nell’offerta, senza costi aggiuntivi, sono: Segreteria telefonica, Mi richiami, Hotspot, Controllo Credito Residuo, Segreteria visiva, visualizza numero chiamante, avviso di chiamata, controllo consumi, blocco numeri nascosti, chiamate rapide, filtro chiamate e SMS, inoltre verso segreteria telefonica all’estero.

In roaming nei Paesi dell’Unione Europea, secondo il regolamento Roaming Like at Home,  tutte le offerte prevedono minuti ed SMS illimitati. Evidentemente, il numero di Giga dipende dall’offerta attivata.

Per Iliad Voce, è disponibile per il roaming europeo l’intero ammontare di traffico dati, pari a 40 Mega. Per Iliad Giga 40, invece, i Giga dedicati sono 3, mentre per Iliad Giga 50 essi sono 4. In questi ultimi due casi, tale ammontare non va ad intaccare la soglia dell’offerta prevista per l’Italia. Fuori dall’Unione Europea, sono previste solo tariffe roaming a consumo, mentre l’extrasoglia in roaming comporta un pagamento di 0,00732 euro per ogni MB di internet consumato.

Le destinazioni Roaming Europa sono: Austria, Belgio, Bulgaria, Cipro, Croazia, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Gibilterra, Grecia, Guadalupa, Guyana francese, Irlanda, Islanda, Lettonia, Liechtenstein, Lituania, Lussemburgo, Malta, Mayotte, Martinica, Martinica, Norvegia, Paesi Bassi, Polonia, Portogallo, Regno Unito, Repubblica Ceca, Riunione, Romania, Slovacchia, Slovenia, Spagna, Svezia e Ungheria.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram. Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Facebook, Instagram e Twitter. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.