Tiscali Mobile: il 4G per i clienti privati potrebbe arrivare nel 2019, ancora su rete TIM


Tiscali ha recentemente raggiunto il closing dell’accordo con Fastweb per la cessione di un ramo di azienda e delle frequenze di Aria per il 5G. Il Piano Industriale 2018-2021 sarà caratterizzato dalla focalizzazione sul core business della vendita di servizi Broadband e UltraBroadBand alla clientela retail, con particolare attenzione anche al segmento mobile.

E proprio per quanto concerne Tiscali Mobile, l’azienda di telecomunicazione potrebbe riservare alcune sorprese ai suoi clienti nel corso del 2019.

Secondo alcune indiscrezioni pervenute alla redazione di MondoMobileWeb, e qui riportate in anteprima assoluta, il 4G di Tiscali potrebbe arrivare per i clienti consumer di rete mobile dell’operatore nel 2019. Inoltre, Tiscali dovrebbe continuare a operare in partnership con TIM. 

Tiscali Mobile 4G 2019

   

Tiscali Mobile ha debuttato il 25 Marzo 2009 grazie ad un accordo ancora in atto con Tim ed è un operatore di tipo ESP MVNO (Enhanced Service Provider Mobile Virtual Network Operator) che si occupa dunque della gestione dei suoi clienti, della fatturazione e della commercializzazione di tariffe e servizi, appoggiandosi a TIM per fornire le SIM alla clientela.

Attualmente, Tiscali Mobile ha deciso di permettere nuovamente di personalizzare in qualsiasi momento la propria offerta grazie alla nuova suite personalizzabile Open Star, con prezzi variabili da 4,99 euro al mese a 10,99 euro al mese.

Per la realizzazione del nuovo Piano Industriale 2018-2021, Tiscali dovrà fare affidamento anche sui proventi incassati a fronte della cessione. Essi saranno infatti destinati in parte al rafforzamento della struttura finanziaria e patrimoniale della società e in parte alla realizzazione degli aspetti principali del Piano, tra cui figurano anche gli investimenti nelle infrastrutture di rete. 

Inoltre, Tiscali avrà modo di accedere all’infrastruttura basata su fibra di Fastweb e all’infrastruttura FWA oggetto dell’acquisizione. Anche su rete fissa, dunque, Tiscali sembrerebbe puntare ad incrementare la sua copertura a livello nazionale.

Anteprima MondoMobileWeb. Senza ufficializzazione da parte di Tiscali, queste informazioni sono da ritenersi indiscrezioni senza alcun valore informativo e commerciale.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale Telegram di MondoMobileWeb. Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Facebook e Twitter. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.