Samsung Electronics e Kotsa insieme per l’innovazione della guida autonoma


Samsung Electronics e la KOTSA, ovvero l’autorità per la sicurezza dei trasporti della Corea, hanno firmato nella giornata di ieri 6 Dicembre 2018, un’intesa di collaborazione relativa all’uso di tecnologie innovative di telecomunicazione al fine di rinnovare del tutto il sistema di guida autonoma del paese.

La firma dell’accordo è stata ufficialmente annunciata da Samsung direttamente attraverso il proprio sito web, spiegando in che modo, grazie a questa nuova collaborazione, verranno costruite delle nuove reti di telecomunicazione relative al 4G LTE, alla connessione 5G e V2X (Vehicle-To-Everything), oltre che le necessarie infrastrutture di IT che rappresenteranno un test per capire come implementare, nel territorio coreano, le tecnologie di guida autonoma.

Ciò si svolgerà presso K-City ovvero la città che è stata costruita proprio per testare questo tipo di tecnologie.guida autonoma

Byung Yoon Kwon, il direttore dell’autorità per la sicurezza dei trasporti ha affermato:

“Costruendo varie reti di telecomunicazione tra cui 5G, 4G e V2X in un unico luogo, K-City fornirà esperienze reali di guida autonoma per le persone e le aziende di tutto il settore. Questo ambiente aperto dovrebbe servire come un laboratorio di innovazione unico per i partner del settore, che alla fine consentirà di accelerare la disponibilità di un’era di guida autonoma”.

La città di K-City è composta da zone urbane e rurali, autostrade, parcheggi e comunità locali, ovvero tutte le aree utili alla simulazione degli ambienti realmente esistenti all’interno di un centro urbano, il tutto distribuito su un’area di 360.000 m2.

   

All’interno di questo ambiente sperimentale, verranno testati veicoli autonomi ed automobili interconnesse tra loro grazie ai quali potranno essere provate differenti situazioni stradali estratte dalle esperienze reali, che siano di rischio o meno.

Particolari condizioni, come quelle relative ad incidenti stradali, potranno essere ricreati più volte e ripetuti, così da ottenere di volta in volta risultati dettagliati che possano fornire dati utili al miglioramento della sicurezza per tutti coloro che vi potrebbero essere coinvolti, ovvero i conducenti delle auto e i pedoni.

Jaeho Jeon, Vicepresidente esecutivo e Direttore del Global Technology Service, Networks Business di Samsung Elettronics ha rilasciato una dichiarazione nel quale conferma la rapida crescita dell’importanza relativa ai mezzi autonomi e alle automobili interconnesse in vista dell’era della nuova connessione 5G, ormai sempre più vicina e reale, specificando quanto Samsung si stia impegnando per ottenere il massimo nello sviluppo delle innovazioni relative a questo settore. Jaeho Jeon ha poi aggiunto:

“Con la nostra competenza tecnica nelle tecnologie 5G, siamo in una posizione unica per stabilire le basi di un nuovo ecosistema industriale che consentirà all’industria automobilistica autonoma di prosperare”.

Tra i prossimi obiettivi di Samsung c’è quello di realizzare delle infrastrutture IT necessarie per il raggiungimento di livelli minimi di sicurezza e di latenza all’interno di K-City. Sarà necessario a tal fine l’uso del Mobile Edge Computing (MEC) per il supporto della comunicazione immediata tra diversi mezzi in movimento, così da permettere ai veicoli di rispondere a possibili situazioni improvvise.

La soluzione K-City, oltre che da Samsung e KOTSA, in futuro potrà essere utilizzata anche da altre aziende e professionisti, essendo stata progettata come una sorta di laboratorio multiuso, il cui fine ultimo è quello di essere trasformato in un centro di ricerca apposito focalizzato sulla guida autonoma e sui veicoli interconnessi.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale Telegram di MondoMobileWeb. Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Facebook e Twitter. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.