Vodafone: dal 6 Dicembre 2018 aumenta il costo di cambio offerta per i già clienti


Dal 6 Dicembre 2018, i già clienti Vodafone consumer di rete mobile che decidono di attivare o cambiare un’offerta tariffaria, attivabile dal portafoglio standard, dovranno pagare di più. Infatti, l’operatore rosso ha deciso di aumentare il costo di attivazione.

Dal 6 Dicembre 2018, in qualsiasi punto vendita Vodafone, il costo di attivazione, per i già clienti, delle offerte Unlimited x2, Unlimited x3, Unlimited x4 Pro, Unlimited Red, Unlimited Red+, C’All Global (per chi non è nato in Italia), Vodafone International, Vodafone One New, Vodafone One Pro, Vodafone One Pro TV, Shake Remix Unlimited, Vodafone Shake Remix Unlimited Junior passa da 19 euro a 22,50 euro.

Nessuna modifica del costo di attivazione per i nuovi clienti, le condizioni resteranno uguali.

Per le offerte generazionali Shake Remix Unlimited (versioni Under 30 e Under 15) il costo di 22,50 euro per i già clienti Vodafone si applicherà solo la prima volta, per attivare l’offerta tariffaria, successivamente non sarà previsto alcun costo aggiuntivo per eventuale cambio bundle della combinazione scelta.

   

I cambi bundle delle offerte dati restano a 19 euro. In caso di upgrade da un’offerta della stessa gamma ad un prezzo mensile maggiore, il costo del cambio piano rimane gratuito (esempio: da Unlimited x2 a Unlimited x4 Pro).

Vodafone non ha deciso di cambiare solo il costo di attivazione delle offerte ricaricabili standard per i già clienti. Infatti, dal 18 Novembre 2018 il costo di conversione da abbonamento a ricaricabile effettuato nei punti vendita Vodafone è pari a 22,50 euro anzichè 19 euro, che vengono scalati dal credito residuo della sim del cliente.

Quindi sarà necessario, prima di procedere alla conversione, acquistare una ricarica di importo pari al costo del pacchetto attivato considerando anche di “coprire” il costo aggiuntivo di 22,50 euro. Se non viene eseguita una ricarica sufficiente, il credito residuo andrà in negativo e il cliente Vodafone non potrà parlare e navigare fino a quando non verrà effettuata la ricarica.

Il passaggio da ricaricabile ad abbonamento, e viceversa, comporta la disattivazione dell’eventuale opzione Vodafone Exclusive. Eventuali offerte di smartphone o device a rate saranno disattivate con conseguente addebito di eventuali rate o costi di recesso anticipati in un’unica soluzione. Alcune conversioni da cliente azienda a ricaricabile, continueranno a essere gratuite.

Anteprima MondoMobileWeb. Senza ufficializzazioni da parte dell’operatore, quelle pubblicate in questa pagina sono da ritenersi indiscrezioni senza alcun valore informativo e commerciale.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram. Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Facebook, Instagram e Twitter. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.