Fastweb e DBA Group: nasce la collaborazione per la realizzazione di tre centri di elaborazione dati


Dei nuovi centri di elaborazione Dati e le relative sale di controllo saranno progettate e realizzate presso le Tese della Novissima all’arsenale di Venezia. Il progetto è stato affidato a DBA Group S.p.A., insieme alla collaborazione del gruppo Fastweb S.p.A.

DBA Group S.p.A. è una società che si occupa di consulenza tecnologica, soprattutto in materia di connettività delle reti e in tutte quelle attività relative al ciclo di vita delle infrastrutture. Il valore di tale operazione sarebbe pari complessivamente a sei milioni di euro, mentre la parte che spetterebbe alle società gestite da DBA Group (DBA Lab Spa e DBA Progetti Spa) toccherebbe il milione di euro.centri elaborazione

Il progetto, annunciato da Fastweb mediante comunicato ufficiale, che dovrebbe essere realizzato entro l’anno 2019 e per il quale sono stati previsti cinque anni di manutenzione e partire dall’anno 2020, rientrerebbe all’interno del sistema MOSE, cioè il piano messo in pratica per la difesa dalle acque alte di Venezia e del relativo ecosistema lagunare a seguito dei problemi ambientali che interessano il territorio. Proprio presso l’Arsenale di Venezia verranno posizionate le attività relative alla gestione del MOSE, ai fini del controllo dell’ecosistema dell’intera laguna.

Per quanto riguarda le operazioni che dovranno svolgere DBA Group e Fastweb, si tratta della realizzazione di tre Centri di Elaborazione dati: uno sarà il centro principale, un secondo servirà come centro di back-up per il primo, mentre il terzo avrà la funzione di Disaster Recovery. Questi centri di elaborazione saranno progettati secondo le tecnologie di ultima generazione.

La preparazione degli impianti tecnologici sarà competenza di DBA Group, invece Fastweb si occuperà della realizzazione della rete in fibra ottica e dell’infrastruttura che sarà in grado di abilitare la potenza di calcolo computazionale dei centri.

   

Anche altre reti eterogenee potrebbero essere realizzate relativamente ad impianti di alimentazione elettrica, di condizionamento, di videosorveglianza, così da assicurare alti standard di sicurezza per la protezione sia del personale che dell’opera, nel periodo della gestione futura.centri elaborazione

Le Sale di Controllo verranno inoltre organizzate sotto il profilo informatico e sotto quello infrastrutturale, infatti, da qui verranno gestiti gli ordini di manovra per il sollevamento delle paratoie nelle tre bocche di porto. Sempre in questa sede si incontreranno, inoltre, i rappresentati degli Enti delle operazioni di movimentazione, in quanto unità di crisi.

A completamento dell’appalto verranno forniti servizi ingegneristici e di sviluppo software specifici, basati sui principi della sicurezza informatica, sempre al fine di garantire un’adeguata protezione del MOSE, che è considerata, a livello nazionale, un’opera di tipo strategico.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale Telegram di MondoMobileWeb. Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Facebook e Twitter. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.