App e Prog

WhatsApp: il backup diverrà presto illimitato grazie all’accordo con Google

Di recente è stato raggiunto un nuovo accordo tra il colosso californiano e l’applicazione di messaggistica istantanea multipiattaforma creata nel 2009 e facente parte del gruppo Facebook Inc dal 19 Febbraio 2014, che permetterà agli utenti l’esecuzione di backup illimitati su Google Drive.

Un’intesa relativa quindi al backup di immagini, video e sopratutto testi inviati in chat, che potranno essere archiviati gratuitamente, come già avviene, e senza alcun limite.

L’accordo siglato tra Google e WhatsApp, che riguarda ovviamente solo i dispositivi Android, rappresenta sicuramente una bella notizia per tutti gli utenti che amano conservare le proprie chat sull’app di messaggistica istantanea più popolare al mondo e che finora si sono dovuti “accontentare” dei 15 GB messi a disposizione gratuitamente in Google Drive.

Ad oggi infatti ciascun utente può usufruire di uno spazio massimo, per i backup, di 15 GB su Google Drive e dovrà farlo fino al 12 Novembre 2018. Data dalla quale sarà attiva l’archiviazione illimitata sulla piattaforma online offerta da Google.

Ad annunciare la notizia, che ha poi fatto il giro del mondo, sarebbe stata WhatsApp in una nota, qualche giorno fa. L’app di proprietà di Zuckerberg, nello stesso post, ha però anche voluto mettere al corrente gli utenti della concreta possibilità di perdere tutti i propri dati, invitandoli ad eseguire un backup manuale di WhatsApp prima del 12 novembre 2018.

Si proprio cosi, da tale data infatti, tutti i backup che non sono stati aggiornati per più di un anno saranno, in automatico, rimossi dallo spazio di archiviazione di Google Drive per sempre. Cosi da evitare la saturazione di spazio inutile.

Pertanto, quindi, MondoMobileWeb, il sito interattivo dei consumatori italiani sulla telefonia, invita i propri lettori che utilizzano la popolare app di messaggistica, a ricordare di effettuare un backup per non perdere eventuali conversazioni importanti.

Oggi eseguire un backup delle chat su Google Drive è una pratica quasi essenziale che offre molteplici vantaggi, come il risparmio di memoria interna del dispositivo e la possibilità di conservare i propri dati senza il rischio di perderli quando si è costretti a cambiare smartphone ad esempio. L’archiviazione in cloud infatti rende i dati recuperabili in qualunque momento.

Leggi anche: Whatsapp Business, la nuova versione dell’app di messaggistica per le aziende.

A tal proposito si ricorda che WhatsApp offre anche la possibilità di abilitare la funzione di backup automatico, in modo tale che l’utente non debba preoccuparsi di effettuare la copia dei propri dati manualmente.

E’ inoltre consigliato il collegamento del device al Wi-Fi prima di eseguire il backup delle chat su Google Drive, in quanto i file di backup possono variare in termini di dimensioni e possono consumare dati mobili, causando costi aggiuntivi.

Per creare un backup Google Drive basta avviare WhatsApp, cliccare su “Impostazioni“, poi sulla voce “Chat” ed infine su “Backup delle chat“. A questo punto si aprirà una pagina riportante la data dell’ultimo backup e le varie opzioni che permettono di eseguirne uno sul momento, di programmarlo quotidianamente, settimanalmente e mensilmente o in alternativa di disattivarlo del tutto.

Per rimanere aggiornato sulle novità della telefonia unisciti al canale @mondomobileweb di Telegram. Seguici anche su Google News, Facebook, X e Instagram. Condividi le tue opinioni o esperienze nei commenti.

Ti potrebbe interessare

Pulsante per tornare all'inizio
Chiudi

Adblock rilevato

Caro Lettore, grazie per essere qui. Ti informo che con un blocco degli annunci attivo chi ci sostiene non riesce a mantenere i costi di questo servizio gratuito. La politica è di non adottare banner invasivi. Aggiungi mondomobileweb.it tra le esclusioni del tuo Adblock per garantire questo servizio nel tempo.