Dazn

Dazn toppa alla prima di campionato a causa di qualche problema tecnico ed il web impazza

Nella giornata di ieri, Sabato 18 Agosto 2018, si è alzato il sipario sul campionato di Serie A, l’evento sportivo più seguito dagli italiani ha sin da subito mostrato spettacolo grazie agli 8 gol realizzati da Juve, Chievo, Lazio e Napoli. Ma non vale lo stesso per Dazn, il cui esordio non è stato dei migliori, svariati problemi tecnici durante il match serale Lazio-Napoli hanno fatto infuriare i clienti.

Per chi non ne fosse a conoscenza, Dazn è una nuova piattaforma di streaming sportivo di proprietà del gruppo Perform, disponibile da quest’anno in Italia e accessibile da svariate piattaforme. E’ da molti stato definito  una sorta di Netflix “sportivo” insomma, un nuovo modo di vivere lo sport.

Peccato però che al proprio debutto in Italia, il nuovo servizio di streaming sportivo abbia steccato a causa di alcuni problemi di natura tecnica. Sono infatti parecchi gli utenti che, mediante i più celebri social, in occasione della trasmissione del match Lazio-Napoli, si sono fatti sentire lamentandosi per un segnale a singhiozzo ed in alcuni casi quasi assente, che non ha permesso la normale visione del match clou della prima giornata.

I disservizi più lamentati sono stati le interruzioni continue ed improvvise, i ritardi nella connessione, la mancata disponibilità dell’app per alcuni dispositivi e il ritardo nella trasmissione in tempo reale della partita dovuto allo streaming rallentato.

Tutto ciò, come di consueto, ha dato il via a tantissime proteste sui social, alcune piuttosto crudeli altre invece più ironiche e divertenti.

Presa d’assalto anche la pagina ufficiale di Dazn su Facebook, dove c’è stato persino chi ha rievocato il noto programma televisivo condotto da Corrado “La Corrida” o chi ha rivalutato l’indiscussa bellezza delle Leotta a causa della bassa risoluzione.

Se il servizio ha lasciato a desiderare sulla TV da salotto, dove molti clienti hanno percepito lo stesso impatto visivo dei primi anni Novanta, ha, come previsto, offerto sicuramente più qualità su smartphone e tablet.

Leggi anche: Tutto ciò che è necessario sapere su DAZN: costi, contenuti e primo mese gratuito.

In merito a questo inatteso flop è intervenuto al “Corriere della Sera” Marco Foroni, il direttore di Dazn:

I nostri tecnici non ci hanno segnalato particolari problemi, per noi gli accessi sono stati regolari e fluidi. Come prevedibile, abbiamo riscontrato un incremento delle registrazioni e degli accessi nelle ore e nei minuti precedenti al calcio d’inizio di Lazio-Napoli“.

Molti apprezzamenti sono invece pervenuti per quanto riguarda la telecronaca di  Pierluigi Pardo, l’intervento di Diletta Leotta e Andrij Shevchenko durante l’intervallo della partita e soprattutto l’assenza di pubblicità.

Dazn, si pronuncia “dazon”, prevede un abbonamento mensile di 9,99 euro, attivabile dal sito ufficiale e offre la possibilità di seguire lo sport sia in diretta che on demand in qualunque momento per alcuni giorni, da un’ampia serie di dispositivi, tra i quali smart TVsmartphonetabletPCconsole per videogiochi.

Infine si ricorda che per questa prima giornata di Serie A, Dazn trasmetterà le due partite: Parma-UdineseSassuolo-Inter, entrambe previste per le 20:30 di questa sera.

Leggi anche: TIM Party regala 2 mesi gratis di DAZN per vedere serie A e altri contenuti sportivi.

 

Per ricevere notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram.

Seguite MondoMobileWeb su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

MondoMobile.News

Back to top button