Tech

Google pubblica i prezzi degli abbonamenti Youtube Music e YouTube Premium

Come anticipato poche settimane fa, da ieri, 18 Giugno 2018, è ufficialmente sbarcato in Italia Youtube Music, il nuovo servizio di streaming dedicato esclusivamente al mondo della musica.

Tramite il suo blog, Google Italy ha infatti annunciato la nascita di questa nuova piattaforma, sottolineando come lo scopo sia innanzitutto quello di personalizzare al massimo l’esperienza di tutte quelle persone che già adesso utilizzano YouTube come un vero e proprio tempio musicale.

D’altronde, se alcuni concerti come il live streaming di Beyoncé a Coachella hanno ottenuto un successo tale da da diventare dei veri e propri cult nel mondo della musica, è proprio grazie ai milioni di utenti che hanno potuto assistere in diretta all’evento attraverso la piattaforma di Google.

Entrando più nel dettaglio, la schermata Home di YouTube Music è stata ideata per offrire un’interazione più dinamica, rispetto alla piattaforma tradizionale, e per poter fornire i migliori consigli possibili su quali brani ascoltare, in base anche a dove l’utente si trova o a quale attività sta svolgendo. Sono migliaia, infatti, le playlist ideate per aiutarlo a scoprire nuova musica. All’interno di  YouTube Music non sono presenti soltanto video musicali, ma anche album ufficiali, cover e performance dal vivo, insieme a una Hotlist in cui è possibile trovare i video musicali più cliccati del momento.

È inoltre disponibile una nuova funzione chiamata “Ricerca Intelligente”, pensata per poter ricercare tutti quei brani di cui l’utente non ricorda mai il titolo. Quante volte infatti capita di rimanere colpiti dalla musica di una pubblicità o di un programma televisivo, senza poi avere il modo di scoprire a quale artista appartenesse?  Con questa nuova funzione di ricerca, i fan di Youtube avranno un ulteriore strumento per non lasciar finire nel dimenticatoio i brani che apprezzano.

In contemporanea a YouTube Music, Google Italy ha anche lanciato la versione a pagamento YouTube Music Premium, che offre la possibilità  di poter ascoltare musica senza blocchi pubblicitari, permettendo inoltre il download di tutto il materiale presente all’interno della piattaforma in modo da poter ascoltare la musica anche restando offline. YouTube Music Premium offre la possibilità di usufruire di tre mesi gratuiti di prova, dopodiché il costo del servizio sarà di 9,99 euro al mese o di 14,99 euro al mese se si acquista il Piano Famiglia, che può essere sottoscritto fino a un massimo di sei familiari residenti nella stessa abitazione ed un’età minima di 13 anni.

Sempre nella giornata di ieri, è stato reso disponibile You Tube Premium, che permette all’utente di usufruire di una riproduzione video priva di annunci pubblicitari, e la possibilità di scaricare tutti i video disponibili. YouTube Premium consente inoltre l’accesso a tutti i contenuti di Youtube Originals, ed è attualmente disponibile gratuitamente per i primi tre mesi, per poi essere successivamente acquistabile al prezzo di 11,99 euro al mese.

Chi invece sottoscrive il Piano Famiglia avrà a disposizione un mese di prova gratuita, dopodichè potrà continuare ad utilizzare il servizio al costo di 17,99 euro al mese, fino ad un massimo di sei familiari residenti nella stessa abitazione ed un’età minima di 13 anni.


Il costo mensile dell’offerta verrà addebitato automaticamente, ad eccezione di coloro che ne annulleranno la sottoscrizione durante il periodo di prova.  Dall’abbonamento si può recedere in qualsiasi momento, ma non sono previsti rimborsi o accrediti per periodi di fatturazione parziali. Gli abbonati a YouTube Premium possono inoltre guardare i contenuti YouTube anche da TV. I dispositivi attualmente supportati per la riproduzione Tv da YouTube sono Smart TV, Android Tv e Apple Tv.

Le riproduzioni offline e in background sono disponibili esclusivamente sulle app per dispositivi mobili YouTube, YouTube Gaming, YouTube Kids e YouTube Music.  È necessario inoltre possedere sul dispositivo la versione più recente dell’app YouTube ed effettuare sempre l’accesso con l’account utilizzato per l’abbonamento a YouTube Premium.

Attualmente YouTube Music e YouTube Premium sono disponibili negli Stati Uniti, in Australia, Nuova Zelanda, Messico, Corea del Sud, Austria, Canada, Finlandia, Francia, Germania, Irlanda, Norvegia, Russia, Spagna, Svezia e nel Regno Unito.

Gli abbonati a Google Play Musica avranno automaticamente accesso a YouTube Music Premium.  Non cambierà nulla anche per chi attualmente utilizza Google Play Musica, che potrà in ogni caso accedere alla musica acquistata e alle playlist.

Fonte

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram.

Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

Continua a leggere

Back to top button