Quando si attiva una nuova sim Wind… non ci sono più canoni aggiuntivi


Dal 3 Aprile 2018 quando si attiva una nuova scheda ricaricabile Wind in automatico si attiva la tariffa base “Wind Basic 2018” senza canoni aggiuntivi.

Il piano base Wind Basic include il servizio SMS MyWind, che permette di conoscere chi ha cercato il cliente quando è impegnato in altra conversazione, il telefonino o lo smartphone è spento o non raggiungibile. SMS MyWind invia un SMS per ogni chiamata persa contenente la data, l’ora in cui la chiamata è stata effettuata, il mittente del messaggio e il numero di chi ha cercato il consumatore.

Se si sceglie di attivare una delle offerte Wind il consumatore deve scegliere anche un piano tariffario base. La nuova versione di Wind Basic è il piano tariffario di default per chi attiva una nuova SIM ricaricabile Wind a partire dal 3 Aprile 2018. Le indiscrezioni di MondoMobileWeb del 30 Marzo 2018 sono state confermate.

Invece chi ha attivato una sim Wind con il piano Wind Basic prima del 2 Aprile 2018, paga un canone mensile di 2,17 euro se non possiede una delle seguenti offerte attivate dal 19 Giugno 2017: All Inclusive Unlimited, Noi Tutti Unlimited, Noi Tutti, Giga Max Now TV Edition, Call Your Country Super, Gold e Smart, Internet 5, 10, 20, 30 GIGA, Giga Max Raddoppia e Veon Edition e le nuove Wind Smart Easy.

   

Il piano a consumo si applica solo se non ci sono offerte attive. Wind Basic prevede la seguente tariffa a consumo: 29 centesimi di euro al minuto verso tutti numeri nazionali mobili e rete fissa (ad eccezione di quello effettuato verso direttrici preferenziali, numerazioni a tariffa speciale e chiamate dati/fax), senza scatto alla risposta, effettivi secondi di conversazione; SMS a 29 centesimi di euro verso tutti i numeri nazionali;  MMS a 30 centesimi di euro verso tutti i numeri Wind, 60 centesimi di euro verso gli altri operatori nazionali; Videochiamata di 50 centesimi di euro al minuto verso tutti i numeri Wind. Videochiamata di 1 euro al minuto verso gli altri operatori nazionali. Senza Scatto alla risposta ed effettivi secondi di conversazione; Tariffa Internet Daily 4 euro, in caso di utilizzo del servizio e fino alle 23,59. Superati i 500 MB/giorno, velocità max 32 kbps; la riduzione di velocità di navigazione è rimossa entro 2 ore dalle 24.00. La tariffazione internet si applica se non ci sono opzioni internet attive; Tariffa Nazionale Segreteria Telefonica IVR 4200 a 0 centesimi al minuto con lo scatto alla risposta di 12,40 centesimi di euro.

Quando si attiva una nuova sim ricaricabile Wind, quindi, non ci sono più servizi accessori da disattivare. Quei servizi che, se non venivano comunicati dai rivenditori Wind, venivano chiamati anche “costi nascosti”. C’è da ricordare però di richiedere il blocco dei servizi a sovrapprezzo, contattando il Servizio Clienti 155.

I clienti Wind possono richiedere il blocco dei servizi a sovrapprezzo in qualsiasi momento, chiamando il Servizio Clienti 155, recandosi direttamente presso uno dei rivenditori autorizzati Wind.

Si può scegliere di attivare uno dei seguenti servizi:

  • Contenuti per adulti (per impedire di ricevere sul proprio  telefono materiale non adatto ai minori)
    Tale blocco si attiva compilando e stampando il modulo “blocco/sblocco accesso a contenuti per adulti” disponibile sul sito ufficiale dell’operatore e  inviandolo via posta, insieme a un documento di identità a Wind Tre S.p.A a Milano o inviando una PEC a servizioclienti155@pec.windtre.it.
    Se si opta per questa scelta, saranno automaticamente disattivati gli abbonamenti per adulti eventualmente attivi al momento della richiesta.
  • Servizio con sovrapprezzo (per bloccare gratuitamente tutti i servizi a pagamento)
    In questo caso si può scegliere di modificare la tipologia di blocco scegliendo tra: blocco della direttrice 899, blocco delle chiamate alla Decade 4, blocco delle chiamate e degli SMS alla Decade e blocco totale dei servizi a sovrapprezzo.
    Tale blocco vale soltanto sulla rete Wind nazionale (non funziona all’estero in modalità roaming).
  • Servizi in abbonamento (blocca la ricezione di tutti o alcuni servizi che ricevi via SMS o MMS)
    In questo caso basta inviare un SMS con scritto “STOP” al 48048 per disattiverai tutti i servizi Info SMS e al numero 48005 per disattivare invece, tutti i servizi Info MMS.
    Qualora ci si trovi ad avere più abbonamenti attivi e se ne vuole disattivare un soltanto, bisogna inviare il comando di disattivazione specifico, consultabile sul sito Wind.

Se si sceglie di attivare Blocco Totale dei Servizi a sovrapprezzo non si potrà più accedere ai seguenti servizi: chiamate verso le numerazioni 899, chiamate ad alcune direttrici internazionali, chiamate satellitari e tutti i servizi a sovrapprezzo inclusi (esempio: abbonamento sms meteo).

Il cliente Wind dopo aver richiesto il blocco, riceverà un messaggio di presa in carico della richiesta ed il blocco sarà effettivo entro 24 ore. Nel caso di minorenni, la richiesta di blocco o sblocco deve essere effettuata dai genitori o da chi ha la potestà genitoriale. Sono escluse dal blocco alcune numerazioni in decade 4 non a sovrapprezzo e i servizi di beneficenza.

Se il cliente Wind vuole cambiare il piano tariffario Wind Basic, può effettuare un cambio piano tariffario gratuito verso il profilo tariffario base Wind Easy che prevede costi maggiori a consumo. Tutti i clienti Wind possono cambiare il proprio piano tariffario base Wind tramite: App MyWind, IVR 155 nella sezione “Fai da Te”; l’Area Clienti del sito ufficiale Wind; Negozio Wind.

Wind Easy prevede: 30 centesimi di euro al minuto verso tutti i numeri nazionali mobile e rete fissa (ad eccezione di quello effettuato verso direttrici preferenziali, numerazioni a tariffa speciale e chiamate dati/fax), scatto alla risposta di 20 centesimi di euro, tariffazione al secondo; SMS a 30 centesimi di euro verso tutti i numeri nazionali; MMS a 50 centesimi di euro verso tutti; Navigazione Internet 24 centesimi di euro per ogni MB consumato; Videochiamata a 50 centesimi di euro al minuto verso i numeri Wind con tariffazione al secondo; Videochiamata a 1 euro verso numeri di altri operatori con tariffazione al secondo.

Il cambio piano da un listino con SMS My Wind incluso verso il piano Wind Easy non disattiva il servizio SMS My Wind che rimane attivo al costo di 82 centesimi di euro al mese, in assenza di un’offerta che ne includa già il costo. SMS My Wind può essere disattivato, prima del cambio, chiamando il 403020.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale Telegram di MondoMobileWeb. Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Facebook e Twitter. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.