Rimodulazioni TariffarieLexFoniaVodafone

Rimodulazione Vodafone: maggiori dettagli sul passaggio al rinnovo mensile

Come sappiamo, Vodafone aveva fissato come data di decorrenza per il passaggio al rinnovo mensile il giorno 25 Marzo 2018, valutando una rimodulazione tariffaria dell’8.6% per compensare la perdita della tredicesima mensilità.

Adesso, probabilmente come risultato della delibera dell’Antitrust sull’intesa degli operatori, Vodafone ha fatto sapere che non prevederà alcun aumento di prezzo del canone mensile per le offerte di telefonia mobile e fissa. Infatti, consultando la sezione Vodafone Informa del sito ufficiale, si può leggere come il prezzo del singolo rinnovo e delle promozioni resterà invariato.

Noi di Mondomobileweb abbiamo scoperto ulteriori dettagli e informazioni, utili a tracciare un profilo completo della situazione. Dato che i costi resteranno invariati, e non vi sarà quindi l’atteso incremento dell’8.6% di cui avevamo parlato in altri articoli a partire da Gennaio, tutti i pacchetti ricaricabili e abbonamento subiranno esclusivamente una modifica della periodicità dei rinnovi.

Anche le offerte settimanali passeranno a logica mensile, prevedendo un costo del rinnovo pari a esattamente quattro volte il precedente costo su base settimanale. Così, il prezzo del piano di tutte le SIM (tranne per C’All 25, Vodafone 25 e Vodafone Senza Scatto New), fissato a 0.49 euro a settimana, subirà una rimodulazione senza costi aggiuntivi e diventerà 1.96 euro al mese.

Come avevamo già scritto, è possibile ottenere ulteriori informazioni contattando il numero 42590.

Riassumendo, tutti i pacchetti ricaricabili e abbonamento passeranno a logica di rinnovo mensile a partire dal 25 Marzo 2018, così come le altre opzioni aggiuntive e i dispositivi a rate quali telefoni, tablet e Vodafone TV. I pacchetti con addebito settimanale passeranno anch’essi a logica mensile.

L’inaspettata mossa di Vodafone rende quindi superfluo parlare di diritto di recesso gratuito, dato che non vi sono modifiche ai costi di rinnovo tali da giustificare una garanzia per il consumatore. I clienti che avessero inviato una richiesta di recesso, non ancora gestita, verranno ricontattati dai call center.

Per il momento, questi sono tutti i dettagli concernenti le rimodulazioni tariffarie di Vodafone. Vi ricordiamo però che, per i nuovi clienti, le offerte speciali di Vodafone, come Vodafone Special 20GB e Vodafone Special 7GB subiranno un aumento, sebbene esso non coincida esattamente con il famoso 8.6% delle dodici mensilità. Il prezzo di Vodafone 10GB salirà infatti a 10.80 euro, mentre vodafone 7GB costerà 7.50 euro al mese.

Inoltre, le informazioni fino ad ora rilasciate da Vodafone si riferiscono al rinnovo su base mensile, ma non contemplano le rimodulazioni che l’operatore vuole effettuare tra Giugno e Luglio 2018 per le offerte con SIM dati, ricaricabili e in abbonamento. L’aumento in questione potrebbe essere compreso tra 1.5 euro e 2 euro.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram. Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Google News (cliccando sulla stellina o su Segui), Facebook, Instagram e Twitter. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

Tag

Articoli Correlati

Back to top button
Close