Tim propone 30GB per 6 mesi ai clienti che avevano attivato la promozione natalizia Turbogiga Xmas


In questo periodo, alcuni clienti TIM che avevano attivato una delle promozioni natalizie della linea TurboGiga Xmas possono attivare l’offerta dedicata “Ricarica Internet Start 4G 30GB 6 mesi“. L’opzione semestrale prevede 30 Giga in 2G/3G/4G da consumare in 6 mesi al costo di 39 euro.

Il consumo del bundle avviene quindi senza vincolo mensile. Alla scadenza l’offerta si rinnova automaticamente a 39 euro per altri 6 mesi a tempo indeterminato. Per i clienti Tim che esauriscono il bundle prima dei 6 mesi è prevista anche la possibilità di effettuare il restart pagando il rinnovo anticipato.

Ricarica Internet START 4G 30GB 6 mesi consente, al costo unico di 39 euro, di navigare Internet (GPRS/EDGE/UMTS/HSDPA/LTE) su rete 4G tutti i giorni 24 ore su 24, per 6 mesi, fino ad un massimo di 30GB da utilizzarsi senza vincolo mensile nel periodo di validità dell’offerta (180 giorni) nell’ambito del solo territorio nazionale.

Il bundle di 30GB deve essere consumato entro sei mesi di validità dell’offerta. Il consumo del bundle avviene quindi senza vincolo mensile. Al termine del periodo di validità, l’offerta si rinnova automaticamente sempre di 180 giorni in 180 giorni. I rinnovi successivi avranno un costo di 39 euro iva inclusa. Nel caso il cliente termina il bundle dati di 30GB prima della scadenza prevista dell’offerta (6 mesi) è possibile effettuare il Restart al costo di 39 euro con lo stesso bundle dati di 30 Giga per 6 mesi. Alla completa erosione del bundle di traffico di 30GB al cliente verrà applicata la strozzatura a 32Kbps.

   

L’erosione del bundle della Ricarica Internet START 4G 30GB 6 Mesi avviene a scatti anticipati di 1 KB. Nel caso in cui al momento della tentata attivazione il cliente TIM ricaricabile non avesse sufficiente credito residuo, sarà possibile effettuare una prenotazione per l’attivazione dell’offerta stessa, che sarà effettiva a fronte della ricarica effettuata. Il cliente TIM ricaricabile che attiva l’offerta dovrà avere un credito residuo almeno pari al costo della carta.

Ricarica Internet START 4G 30GB 6 Mesi è acquistabile sia prima della scadenza naturale dell’offerta Internet già attiva (TurboGiga Xmas e/o TurboGiga Xmas Plus) e sia successivamente, entro 3 mesi dalla scadenza naturale dell’offerta Internet attiva.

Se la Ricarica Internet START 4G 30GB 6 mesi dovesse aver attiva anche l’offerta di atterraggio della SuperGiga o una TIM Special il bundle dell’offerta Ricarica Internet START 4G 30GB 6 mesi sarà eroso successivamente.

L’offerta è dedicata al solo traffico dati su apn ibox.tim.it.,wap.it, black berry. L’offerta è valida per applicazioni VoIP e Peer to Peer.

Il cliente Tim può verificare la possibilità di attivare l’offerta “Ricarica Internet Start 4G 30GB 6 mesi” tramite la sezione “Offerte Per Te” dell’App MyTim Mobile, dall’Area Fai Da Te MyTim del sito ufficiale TIM, dall’IVR 40916 o dal Servizio Clienti 119. Altri già clienti Tim pur non ricevendo alcuna comunicazione da parte di Tim, potranno recarsi spontaneamente presso i negozi Tim. Il risultato non è garantito, ma nulla vieta di provare. Il Rivenditore Tim dovrà verificare la presenza dell’offerta sulla dealer station, nella sezione “Tariffe e Opzioni” in riferimento alla linea interessata dalla promozione, e potrà comparire l’eventuale lista “Offerte Per Te“, prima della lista di tutte le offerte in listino attivabili dalla linea mobile. “Ricarica Internet Start 4G 30GB 6 mesi” viene proposta ai clienti TIM che avevano attivato le promozioni estive e natalizie della gamma SuperGiga e TurboGiga Xmas.

Si ringrazia Vito per la segnalazione.

Se questo post di MondoMobileWeb ti è piaciuto, condividilo sui social network! Diventa Fan di MondoMobileWeb su Facebook, seguici su Twitter e iscriviti gratis nel nostro canale Telegram per ricevere tante informazioni e consigli utili in tempo reale. Aspettiamo sempre i vostri commenti condividendo le vostre esperienze.



Leggi il Regolamento prima di pubblicare un commento nella piattaforma Disqus