Codacons ancora contro le compagnie telefoniche: se non verranno ritirati gli aumenti dei rinnovi, sarà promossa una Class Action di dimensioni enormi


La crociata contro le bollette telefoniche a 28 giorni continua, tra segnalazioni e istruttorie. Dopo la recente notizia sulle sanzioni e diffide dell’Agcom, che ha deciso di avviare un procedimento contro Tim, Wind Tre, Vodafone, Fastweb e Sky, per non aver rispettato le prescrizioni in materia di chiarezza e trasparenza, soprattutto per quanto concerne il diritto di recesso, è nuovamente il turno di Codacons.

La posizione presa dall’associazione in difesa dei consumatori è ancora più netta rispetto all’Autorità Garante. Come Teleborsa.it ha reso noto in un suo articolo, Codacons parla infatti della possibilità di intentare una class action, la più grande di sempre in Italia, contro le compagnie telefoniche.

Sono già pronte tutte le pratiche per avviare un’azione risarcitoria di massa, per quel che concerne la fittizia suddivisione dell’anno in tredici mensilità, e il conseguente ricavo pari all’8.6% in più per gli operatori.

Ciò che turba maggiormente le associazioni a tutela dei consumatori, tuttavia, sembra essere il modo attraverso il quale le compagnie telefoniche hanno potuto mantenere la quota di ricavi originata dalla tredicesima mensilità. In tal senso, accogliendo l’esposto presentato dal Codacons, l’Antitrust ha già aperto un’istruttoria, per giudicare se effettivamente sussistano le condizioni per parlare di un vero e proprio cartello a danno dei consumatori.

   

Se ciò fosse provato, il Codacons si impegnerà a promuovere una class action in grado di coinvolgere 28 milioni di linee telefoniche fisse e 12 milioni di abbonamenti SIM attivi.

A riguardo, il presidente Carlo Rienzi ha comunicato che se le compagnie telefoniche non ritireranno immediatamente gli aumenti, dovranno affrontare una class action di dimensioni enormi, in grado di intaccare seriamente le loro casse.

 

Se questo post di MondoMobileWeb ti è piaciuto, condividilo sui social network! Diventa Fan di MondoMobileWeb su Facebook, seguici su Twitter e iscriviti gratis nel nostro canale Telegram per ricevere tante informazioni e consigli utili in tempo reale. Aspettiamo sempre i vostri commenti condividendo le vostre esperienze.


 



Leggi il Regolamento prima di pubblicare un commento nella piattaforma Disqus