Archivio

Sii #presente alla 28esima edizione di Fondazione Telethon con un sms al 45518

Anche per quest’anno, si rinnova il consueto appuntamento a cui tutti siamo invitati: la campagna di sensibilizzazione e raccolta fondi per la ricerca scientifica sulle malattie genetiche rare di Fondazione Telethon.

Parteciparvi è semplice: dal 16 al 24 Dicembre 2017, basta rispondere #presente donando online, con un sms dal valore di 2 euro, o chiamando il numero solidale 45518 da rete fissa di qualsiasi operatore, con la possibilità di donare 5 o 10 euro.

L’hashtag “presente” è stato scelto per dimostrare la vicinanza di quei donatori che decidono di supportare, umanamente ed economicamente, coloro che sono affetti da malattie genetiche rare e le loro famiglie. Per l’occasione, la Rai ha voluto essere “presente” anche per la ventottesima edizione della maratona televisiva con un palinsesto all’insegna dell’informazione e della ricerca, ma anche dello spettacolo, di perfomance televisive, ospiti, ed incontri con artisti con disabilità, o con pazienti che vogliono condividere i loro racconti di vita.

La maratona televisiva continua per tutta la settimana, fino al 23 Dicembre 2017, e vede il supporto di altri importanti media partner, quali Radio Rai e la Testata Giornalistica Regionale (TGR). Radio Rai propone all’interno dei suoi programmi approfondimenti sull’argomento e segnali orario personalizzati con un messaggio sulla Fondazione Telethon su Radio1, Radio2, Radio3, Isoradio, Rai Radio Classica, Rai RadioKids, Rai Radio Live, Rai Radio Techetè, Rai Radio Tutta Italiana. Il TGR, invece, mira a coinvolgere e sensibilizzare, attraverso l’attivazione sinergica delle redazioni locali, quanti più cittadini sull’importanza della ricerca sulle malattie genetiche rare e sull’attività di Fondazione Telethon sul territorio nazionale, dando spazio anche alla rete di coordinatori provinciali e di volontari che la sostengono con grande impegno e dedizione.

Unisciti gratis al canale @mondomobileweb di Telegram per rimanere aggiornato sulle ultime novità della telefonia.

Seguici anche su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Condividi le tue opinioni o esperienze nei commenti.

Ti potrebbe interessare

Back to top button