In Italia il primo robot umanoide serve la colazione in un hotel sul lago di Garda


Immaginate di trovarvi in hotel sul Garda e che a servirvi la colazione non sia un essere umano ma un robot umanoide, come reagireste? Da oggi non serve più immaginarlo infatti è pura realtà e si tratta di uno dei primi casi in Italia di introduzione dell’intelligenza Artificiale in un’azienda di servizi al pubblico.

La robotica e l’intelligenza artificiale sono sbarcate in Italia per innovare e migliorare il campo della ristorazione, o almeno cosi la pensano i gestori del Parc Hotel situato sul famoso Lago di Garda.

Si tratta di un progetto curato dal Centro internazionale studi sull’economia turistica (Ciset) dell’università Ca’ Foscari di Venezia che mediante l’umanoide prodotto dalla Aldebaran Robotics per Softbank Robotics, una tra le più importanti società di telecomunicazione giapponese, vuole introdurre e testare le potenzialità dell’IA nell’ambito del contatto con la clientela.

   

Nella costruzione del robottino chiamato Pepper ha collaborato anche ibm che con Watson, un’interfaccia che permette all’umanoide di dedicarsi alle relazioni con l’essere umano. Infatti il robot ha la capacità di: cantare, ballare, rispondere a domande complesse, dialogare, consigliare e fornire informazioni.  E’ anche in grado di comprendere e percepire lo stato d’animo di chi ha davanti e di reagire alle emozioni.

A collaborare con l’università veneziana ci sono, Promoservice, una web agency trevigiana che si occupa di software per le imprese, e Bellatrix ovvero l’azienda che gestisce la catena alberghiera di 13 strutture (9 localizzate al Lago di Garda e 4 in Sicilia), di cui fa parte l’ Hotel.

Nello specifico Promoservice si occuperà della programmazione del robot, Bellatrix testerà l’umanoide nel proprio hotel cosi da innovare e aumentare il valore dell’offerta al pubblico e Ciset analizzerà i processi interni del ristorante, sia prima che dopo l’introduzione di Pepper, cosi da verificare l’effettiva efficacia sull’organizzazione della struttura.

Perchè proprio in un ristorante? semplicemente per provare a capire se e in quali termini la macchina sostituirà le risorse umani e come queste potranno essere occupate in mansioni più complesse.

E voi cosa ne pensate? siete pro o contro l’introduzione dell’intelligenza artificiale nel mondo del lavoro?






 

Se questo post di MondoMobileWeb ti è piaciuto, condividilo sui social network! Diventa Fan di MondoMobileWeb su Facebook, seguici su Twitter e iscriviti gratis nel nostro canale Telegram per ricevere tante informazioni e consigli utili in tempo reale. Aspettiamo sempre i vostri commenti condividendo le vostre esperienze.


 



Leggi il Regolamento prima di pubblicare un commento nella piattaforma Disqus