Cerveteri (Roma): la fibra a 200 Mega di TIM è arrivata


Con una nota stampa TIM ha annunciato la disponibilità dei servizi a banda ultralarga per navigare in internet a 200 Megabit/s nel comune del litorale romano. E’ stato necessario un investimento di circa 800 mila euro di TIM, per far sì che il comune di Cerveteri (RM) entrasse a far parte della lista delle località italiane scelte dalla nota azienda telefonica per il lancio della nuova rete in fibra ottica.

Il Sindaco Pascucci, il suo Vice Zito e Domenico Walter Pontecorvo, responsabile Access Operations Lazio di TIM, hanno oggi illustrato gli interventi infrastrutturali operati per la realizzazione di questo ambizioso progetto e si sono detti soddisfatti di questa collaborazione che permetterà ai cittadini di usufruire di una connessione più veloce e sicura, all’ altezza delle più grandi realtà europee.

I 37 mila abitanti di Cerveteri potranno quindi da oggi contare su una rete che permette di navigare fino a 200 Megabit al secondo in download. 11 mila abitazioni avranno quindi una copertura garantita grazie ai 28 km di cavi in fibra che collegano le 83 cabine stradali alle tre centrali di Cerveteri, Valcanneto, dove sono già attivi i cantieri per la posa della nuova rete, e Campo di Mare, dove seguiranno. I lavori sono pianificati anche per il comune di Cerenova, anch’esso interessato da questa iniziativa.

Domenico Walter Pontecorvo e Alessio Pascucci

   

Investendo su tali infrastrutture il colosso delle telecomunicazioni intende incentivare l’utilizzo della connessione a banda larga e ultralarga anche nel mondo dell’intrattenimento, proponendo ai clienti dei servizi di alta qualità come una TV che propone un’ampia distribuzione di contenuti premium grazie ad accordi siglati con Netflix, Mediaset e Sky.

Per i più giovani, vista la notevole velocità di navigazione, che permette di raggiungere la fibra, è possibile praticare il gaming on line multiplayer ad alta qualità e fruire di contenuti multimediali contemporaneamente su più device.

Per le imprese, la fibra ottica abilita anche l’uso di applicazioni innovative come la videosorveglianza, la telepresenza e i servizi di cloud computing.

Inoltre, anche le amministrazioni locali potranno godere di servizi che permettono il monitoraggio del territorio, la sicurezza, l’info mobilità e le reti sensoriali per il telerilevamento ambientale.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale Telegram di MondoMobileWeb. Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Facebook e Twitter. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.