Eventi e IniziativeSicurezza MobileTrasformazione Digitale

Safer Internet Day 2024: il MIM promuove un evento in streaming per le scuole dedicato all’IA

La data di domani, 6 Febbraio 2024, segna l’annuale appuntamento con il Safer Internet Day, la giornata mondiale dedicata alla sicurezza in rete. L’iniziativa, promossa dalla Commissione Europea, verrà celebrata anche in Italia, con un evento a Roma che avrà come filo conduttore l’Intelligenza Artificiale (IA).

Per l’occasione, in particolare, il Ministro dell’Istruzione e del Merito, Giuseppe Valditara, si unirà alla giornata attraverso un videomessaggio indirizzato agli studenti di tutta Italia, sottolineando l’importanza di riflettere sull’uso responsabile di Internet, non solo come strumento di connessione ma come luogo positivo e sicuro.

L’evento, in programma dalle ore 10:00 alle ore 12:30 del 6 Febbraio 2024, sarà trasmesso in diretta streaming sul canale YouTube del Ministero dell’Istruzione e del Merito (MIM), consentendo a tutte le scuole italiane di partecipare virtualmente.

L’obiettivo del Safer Internet Day 2024, come spiegato dal Ministero, sarà quello di condurre una riflessione sui rischi e le opportunità che derivano dall’utilizzo di Internet, insieme a protagonisti della comunità scolastica, studenti, docenti e stakeholder pubblici e privati.

Per l’edizione di quest’anno, il tema principale sarà, come già accennato, l’Intelligenza Artificiale, analizzata a partire dalle sue applicazioni e implicazioni, in termini di opportunità e rischi, attraverso cinque ambiti chiave: Adescamento, Privacy e Diritto d’Immagine, Metaverso, BES e Tecnologie Applicate, Intelligenza Artificiale e Mestieri del Futuro e Gaming.

A questo proposito, all’interno della cornice del Safer Internet Day 2024, il Safer Internet Centre italiano “Generazioni Connesse” ha realizzato una ricerca, a cura di Skuola.net, dell’Università di Firenze e dell’Università “La Sapienza” di Roma, al fine di fotografare le competenze e le abitudini di circa 2.000 tra studenti e studentesse.

Dalla ricerca, in particolare, è emerso che due adolescenti su tre hanno già utilizzato applicazioni basate sulla cosiddetta Intelligenza Artificiale Generativa, come ad esempio ChatGPT. Questa tecnologia consente la creazione autonoma di contenuti online, tra cui testi, immagini e audio, partendo da input degli utenti.

L’evento promosso dal Ministero, che verrà trasmesso in diretta streaming, vedrà anche la partecipazione in presenza di circa 500 studenti e coinvolgerà, in tutta Italia, istituzioni come l’Autorità Garante per l’Infanzia e l’Adolescenza, l’Autorità Garante per la Protezione dei Dati Personali, la Polizia di Stato, l’Agenzia per la Cybersicurezza Nazionale, Telefono Azzurro e Save the Children. Gli hashtag ufficiali per seguire gli sviluppi dela giornata sul web saranno #SID2024 e #SICItalia.

In concomitanza con il Safer Internet Day 2024, prenderà il via anche la settima edizione della campagna “Il Mese della Sicurezza in Rete”, nell’ambito della quale le scuole interessate potranno partecipare ad attività formative e di sensibilizzazione.

Inoltre, durante il mese di Febbraio 2024, il Safer Internet Centre lancerà la terza stagione della miniserie “WE ARE FEARLESS – Noi non abbiamo paura”, dedicata agli studenti delle scuole secondarie di secondo grado, oltre che un nuovo percorso di supporto per le scuole, dedicato alla creazione di una ePolicy per l’uso consapevole e sicuro delle tecnologie digitali.

Come fatto sapere dal Ministero dell’Istruzione e del Merito, l’iniziativa è organizzata dalla Direzione Generale per lo Studente, l’Inclusione e l’Orientamento Scolastico che, dal 2012, coordina il Safer Internet Centre “Generazioni Connesse”.

Concorrono all’organizzazione, inoltre, lo Youth Panel e il Teacher Panel, i gruppi di consultazione rispettivamente formati da giovani e da docenti, del Safer Internet Centre, nonché i diversi ospiti chiamati a un approfondimento e a un confronto sui temi proposti.

Per rimanere aggiornato sulle novità della telefonia unisciti al canale @mondomobileweb di Telegram. Seguici anche su Google News, Facebook, X e Instagram. Condividi le tue opinioni o esperienze nei commenti.

Ti potrebbe interessare

Pulsante per tornare all'inizio
Chiudi

Adblock rilevato

Caro Lettore, grazie per essere qui. Ti informo che con un blocco degli annunci attivo chi ci sostiene non riesce a mantenere i costi di questo servizio gratuito. La politica è di non adottare banner invasivi. Aggiungi mondomobileweb.it tra le esclusioni del tuo Adblock per garantire questo servizio nel tempo.