Telco ItaliaTiscaliTiscali Rete Fissa

Tiscali aggiorna le condizioni contrattuali con il nuovo nome della holding Tessellis

Tiscali, operatore di rete fissa e rete mobile, ha recentemente aggiornato le Condizioni Generali di Contratto per tutti i suoi clienti, in modo da inserire nella documentazione ufficiale la nuova denominazione Tessellis, cioè il nuovo nome dato alla holding che controlla la società Tiscali Italia, con cui viene gestito l’operatore telefonico.

Come specificato sul sito Tiscali, le nuove condizioni contrattuali sono in vigore dal 19 Gennaio 2023, in concomitanza con il comunicato con cui è stato annunciato che la delibera assunta dall’assemblea dei soci del 10 Gennaio 2023 in parte straordinaria ed avente ad oggetto il cambiamento della denominazione sociale della Società da Tiscali S.p.A. a Tessellis S.p.A., è stata iscritta presso il competente Registro delle Imprese di Cagliari.

Si ricorda che Tessellis è il nuovo nome dell’ex Gruppo Tiscali, dopo che, dal 1° Agosto 2022, con la fusione per incorporazione in Tiscali del ramo retail di Linkem, Tiscali è diventata proprietaria del marchio Linkem, mentre il Gruppo Linkem detiene adesso il controllo di Tiscali. Per ricondurre tutte le attività retail al medesimo livello, contestualmente al perfezionamento della fusione, il ramo d’azienda Linkem è stato oggetto di conferimento, da parte di Tiscali, in favore della società operativa Tiscali Italia S.p.A..

La società Tiscali Italia S.p.A., che dal 1° Agosto 2022 gestisce i due marchi telco del gruppo, ossia Tiscali e Linkem, è interamente controllata da Tiscali S.p.A., società che ha poi deciso di cambiare la sua denominazione in Tessellis S.p.A..

Cosa è cambiato nei contratti Tiscali

Oltre che per i nuovi clienti, le nuove condizioni contrattuali di Tiscali entrano in vigore sempre a partire dal 19 Gennaio 2023 anche per i clienti Tiscali che hanno sottoscritto un’offerta mobile o fissa prima di tale data.

La modifica riguarda soltanto l’Articolo 1 sull’Oggetto del contratto, in cui è presente la denominazione della società.

Tessellis

In precedenza, l’Articolo 1 delle Condizioni di contratto riportava la seguente frase (in questo caso si tratta delle precedenti condizioni di contratto dei clienti di rete fissa): “Le presenti condizioni generali di contratto, insieme alla Carta dei Servizi ed alle condizioni economiche e tecniche indicate nel materiale informativo (di seguito congiuntamente il “Contratto”), disciplinano la fornitura del servizio (di seguito “Servizio”) erogato da Tiscali Italia S.p.A., con socio unico e sottoposta a direzione e controllo di Tiscali S.p.A., sede legale presso Località Sa Illetta, S.S. 195 Km 2.300, 09123 Cagliari, codice fiscale e partita IVA n. 02508100928, iscritta alla C.C.I.A.A. di Cagliari, iscrizione al REA n. 204250 (di seguito “Tiscali”)”.

Invece, con le nuove Condizioni Generali di Contratto di Tiscali del 19 Gennaio 2023, l’Articolo 1 è stato così modificato (in questo caso la frase riguarda il contratto per i clienti Tiscali Mobile privati):

Le presenti condizioni generali di contratto, unitamente all’offerta tecnico-commerciale (il Contratto), regolano la fornitura del servizio di comunicazione mobile Tiscali Mobile (“Servizio”) da parte di Tiscali Italia S.p.A., con socio unico e sottoposta a direzione e controllo di Tessellis S.p.A., sede legale presso Località Sa Illetta, S.S. 195 Km 2.300, 09123 Cagliari, codice fiscale e partita IVA n. 02508100928, iscritta alla C.C.I.A.A. di Cagliari iscrizione al REA n. 204250 (“Tiscali”).

Dunque, l’unica differenza riguarda la nuova denominazione della holding di Tiscali Italia, che da Tiscali è ora diventata ufficialmente Tessellis.

Nulla cambia per i clienti Tiscali di rete fissa e di rete mobile, che mantengono quindi invariati prezzi e condizioni delle proprie offerte.

Non essendoci modifiche peggiorative, non è stato necessario dare preavviso ai clienti relativamente a questo aggiornamento delle condizioni contrattuali con l’inserimento di Tessellis.

Unisciti gratis al canale @mondomobileweb di Telegram per rimanere aggiornato sulle ultime novità della telefonia.

Seguici anche su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Condividi le tue opinioni o esperienze nei commenti.

Ti potrebbe interessare

Back to top button