Offerte FWA e WiFiPosteCasa

PosteMobile Casa da 14,90 euro al mese: il portafoglio di telefonia fissa continua ancora

Per tutti i nuovi clienti PosteMobile con o senza portabilità del numero fisso, ancora per una buona parte di Ottobre 2022 rimangono disponibili PosteMobile Casa, Casa Facile e Casa Internet, le offerte di telefonia fissa con prezzi che partono da 14,90 euro al mese.

Contestualmente all’offerta solo dati PosteMobile Casa Web, composta da connessione illimitata e modem Wi-Fi al costo di 19,90 euro al mese, in queste ore l’operatore virtuale di PostePay ha prorogato infatti anche il resto della gamma PosteMobile Casa, in precedenza disponibile fino al 1° Ottobre 2022.

In questo modo, salvo ulteriori proroghe o cambiamenti, le offerte risultano adesso disponibili per qualche settimana aggiuntiva, nello specifico fino in data 22 Ottobre 2022.

Principali info sul portafoglio di telefonia fissa

Cominciando con l’offerta standard PosteMobile Casa, proposta al costo di 19,90 euro al mese, in questo caso è previsto il solo telefono fisso con chiamate illimitate, valide verso numeri nazionali sia di rete fissa che di rete mobile senza scatto alla risposta.

Con questa offerta, sia il contributo di attivazione che il costo di consegna e prima installazione risultano gratuiti in promo (invece che a 29 euro e 60 euro rispettivamente).

Si continua poi con PosteMobile Casa Facile, proposta al costo di 14,90 euro al mese e composta anch’essa dal solo telefono fisso con chiamate illimitate, in questo caso valide esclusivamente verso numeri nazionali di rete fissa, senza scatto alla risposta.

A differenza di PosteMobile Casa, con questa offerta le chiamate verso numeri mobili non sono dunque incluse, ma il cliente può comunque usufruirne a consumo al prezzo di 19 centesimi di euro al minuto, con tariffazione sugli effettivi secondi di conversazione.

Ad ogni modo, il contributo di attivazione risulta pari a 29 euro una tantum, mentre il costo di consegna e installazione è gratuito anche in questo caso (invece che a 60 euro).

Per quanto riguarda infine PosteMobile Casa Internet, proposta al costo di 26,90 euro al mese, in questo caso oltre a chiamate illimitate verso numeri nazionali sia di rete fissa che di rete mobile (senza scatto alla risposta), il cliente ottiene anche un modem Wi-Fi con connessione illimitata fino in 4G+.

Con questa offerta, l’operatore permette dunque anche di navigare in internet su rete Vodafone, con velocità massima di 300 Mbps in download e 50 Mbps in upload.

Il contributo di attivazione è pari a 59 euro una tantum, mentre il costo di consegna e installazione risulta sempre gratuito in promo (invece che a 80 euro).

Casa PosteMobile

Attivazione e altri dettagli sulle offerte PosteMobile Casa

Queste tre offerte della gamma Casa, a differenza della solo dati Casa Web possono essere sottoscritte esclusivamente in ufficio postale.

Dopo aver richiesto l’attivazione, il cliente viene ricontattato per fissare un appuntamento per la consegna dei prodotti, dopodiché un tecnico provvederà all’installazione gratuitamente.

Come in precedenza, l’eventuale contributo di attivazione delle offerte (come già detto gratuito con PosteMobile Casa) viene addebitato nella fattura del mese successivo. Il canone mensile, invece, viene fatturato a intervalli bimestrali tramite conto telefonico, con addebito su conto corrente o su bollettino postale.

Oltre ai prezzi già riportati, il cliente deve sostenere anche un’imposta di bollo pari a 16 euro, rateizzata in 8 fatture con addebito di 2 euro ciascuna.

Si specifica inoltre che in aggiunta ai bundle indicati, queste offerte includono anche l’ascolto della segreteria telefonica, l’avviso di chiamata, la visualizzazione del numero chiamante, la possibilità di inibire il proprio numero e il servizio di assistenza clienti.

Come funzionano i servizi voce e internet

Con queste offerte della gamma PosteMobile Casa, sia il servizio di telefonia fissa che l’eventuale accesso a internet vengono erogati su rete radiomobile, in ogni caso attraverso una SIM dedicata inserita all’interno del telefono fisso e dell’eventuale modem Wi-Fi.

Nel suo sito ufficiale, PosteMobile specifica che il servizio di telefonia fissa non può essere utilizzato presso un indirizzo diverso da quello comunicato.

Inoltre, come indicato dall’operatore, non è possibile inserire la relativa SIM all’interno di un dispositivo telefonico diverso da quello fornito.

Per quanto riguarda il servizio internet, questo è oggetto di verifica di copertura laddove il modem Wi-Fi viene posizionato al momento dell’installazione. Ad ogni modo, l’operatore consiglia di inserire la SIM all’interno del modem fornito da PostePay.

Sempre a proposito del telefono fisso e del modem Wi-Fi, si evidenzia che entrambi i dispositivi vengono forniti al cliente in comodato d’uso gratuito. In caso di cessazione dal contratto, infatti, il cliente deve restituire i device entro 60 giorni, a propria cura e spese.

Come sottolinea PosteMobile nel suo sito ufficiale, con tutte e tre le offerte il cliente è tenuto ad un uso lecito, corretto e in buona fede.

Si evidenzia infine che con Casa Internet, il modem può essere utilizzato con i teleallarmi che sfruttano la connessione, ma per usufruirne è necessario accertarsi della compatibilità tra i due dispositivi.

Unisciti gratis al canale @mondomobileweb di Telegram per rimanere aggiornato sulle ultime novità della telefonia.

Seguici anche su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Condividi le tue opinioni o esperienze nei commenti.

Ti potrebbe interessare

Back to top button