Problemi e DisserviziWindTre

WINDTRE Easy Pay: blocco di fatturazione in corso per alcuni clienti con mancati addebiti

WINDTRE sta avvisando alcuni suoi clienti di rete mobile con metodo di pagamento Easy Pay della presenza di un blocco di fatturazione, disservizio che sta portando da alcuni mesi al mancato addebito dei costi mensili dell’offerta mobile.

Si ricorda che con Easy Pay il costo mensile della propria offerta WINDTRE viene addebitato sul metodo di pagamento automatico e, di conseguenza, ogni mese l’opzione tariffaria si rinnova automaticamente liberando il cliente dal pensiero della ricarica.

Il metodo di pagamento può essere a scelta carta di credito, conto corrente bancario o carte Conto abilitate (come Postepay Evolution, Superflash di Banca Intesa San Paolo, Genius Card di Unicredit, DbContocarta di Deutsche Bank).

Il disservizio presente attualmente è quindi legato alla fatturazione automatica di WINDTRE: secondo alcune segnalazioni, è infatti in corso un blocco di fatturazione per alcuni clienti con offerte Easy Pay, che per questo motivo da almeno 2 mesi non stanno ricevendo gli addebiti mensili relativi all’offerta mobile attiva.

WindTre Giga illimitati fisso

In questi giorni, l’operatore ha avviato una campagna SMS per informare i clienti WINDTRE coinvolti. Di seguito si riporta il testo del messaggio informativo:

Gentile Cliente, a causa di un problema tecnico, non stiamo addebitando i costi della tua offerta mobile. Stiamo lavorando per risolvere il problema del mancato addebito. Sarà nostra cura aggiornarti. Ci scusiamo per il disagio.

Oltre a scusarsi per il disagio, l’operatore afferma quindi che sta lavorando per risolvere la problematica in corso e che informerà i clienti sui risvolti del blocco di fatturazione.

Non è la prima volta che a WINDTRE capita un disservizio simile: sia nelle settimane scorse che durante il 2021, infatti, alcuni clienti WindTre che avevano sottoscritto delle offerte Easy Pay poche settimane prima, si sono visti addebitare i canoni della prima mensilità ed eventualmente anche del costo di attivazione non effettuato.

Dunque, una volta risolto il problema tecnico, anche i clienti informati in questi giorni dovrebbero ricevere degli addebiti multipli comprensivi anche dei canoni non ancora addebitati precedentemente, oltre che del normale mese di competenza.

Si ringraziano D., G. e S. per le segnalazioni.

Unisciti gratis al canale @mondomobileweb di Telegram per rimanere aggiornato sulle ultime novità della telefonia.

Seguici anche su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Condividi le tue opinioni o esperienze nei commenti.

Ti potrebbe interessare

Back to top button