Offerte Fibra e FTTCTelefonia Fissa

Virgin Fibra: debutta il nuovo operatore con Fibra FTTH su rete Open Fiber

In collaborazione con Open Fiber, il brand Virgin ha deciso di lanciare in Italia il nuovo operatore di rete fissa Virgin Fibra, proponendo per il momento una singola offerta con connessione internet in Fibra FTTH e un modem Wi-Fi 6 incluso.

Il nuovo operatore Virgin Fibra, ufficialmente operativo da ieri 17 Agosto 2022, lavora dunque con Open Fiber per gestire installazione, attivazione e manutenzione delle connessioni in fibra ottica.

Con la sua unica offerta di rete fissa, denominata Virgin Fibra Pura e disponibile fino a nuova comunicazione, l’operatore propone nello specifico una connessione internet illimitata esclusivamente in tecnologia FTTH, con velocità massima pari a 1 Gbps in download e 300 Mbps in upload.

Inoltre, in comodato d’uso gratuito viene fornito il Modem Virgin Fibra, compatibile con la tecnologia wireless Wi-Fi 6.

Per effettuare l’attivazione di questa nuova offerta, i nuovi clienti possono sia richiedere una nuova linea fissa che effettuare la migrazione da un altro operatore telefonico che si avvale della stessa infrastruttura di rete di Open Fiber.

In ogni caso, Virgin Fibra Pura prevede un costo pari a 29,49 euro al mese, con costo di attivazione o migrazione pari a 19,99 euro e composto dal lavoro del tecnico, il quale si recherà a domicilio il giorno dell’installazione, e dall’eventuale prolungamento della fibra fino a 5 metri.

Come funzionano attivazione e rinnovo mensile

Questa nuova offerta di rete fissa proposta dal brand Virgin può essere attivata direttamente online tramite il sito ufficiale dell’operatore (virginfibra.it), verificando innanzitutto che il proprio indirizzo sia coperto.

Il pagamento dell’offerta e dei successivi rinnovi può essere addebitato su carta di credito Visa o Mastercard. Non sono invece accettate prepagate o carte di debito o carte bancomat.

Il contributo di attivazione della nuova Virgin Fibra Pura viene addebitato in fase di sottoscrizione, con fattura emessa e addebitata subito dopo il termine della procedura.

Si specifica inoltre che la fatturazione del canone mensile è anticipata, con il costo addebitato ogni mese nel giorno corrispondente alla data di attivazione del servizio.

Come indicato nel sito di Virgin Fibra, la prima fattura relativa al canone mensile viene emessa una volta che si inizia a navigare con successo, e quindi in seguito all’intervento del tecnico presso l’indirizzo indicato in fase di attivazione.

Virgin Fibra specifica che la sua offerta di rete fissa non prevede nessun vincolo di durata. Inoltre, a detta dell’operatore, il prezzo dell’offerta è bloccato.

Come sempre, si precisa che le offerte degli operatori telefonici possono essere modificate unilateralmente come previsto dalla normativa vigente. Menzionando il cosiddetto “prezzo bloccato“, Virgin Fibra promette comunque di non modificare il prezzo mensile dell’offerta attivata in questo periodo.

Dettagli sull’installazione e sul modem Wi-Fi

Durante la prima visita del tecnico, al cliente viene installato gratuitamente il Modem Virgin Fibra. Inoltre, il tecnico farà anche un test per assicurarsi che tutto funzioni correttamente.

Nell’installazione dell’offerta è inclusa anche la presa ONT (Optical Network Terminal), il dispositivo che converte il segnale in fibra ottica in impulsi elettrici gestiti dal modem.

Nel caso lo si preferisca, è possibile anche chiedere al tecnico di installare il modem e la presa ONT in un punto della casa a propria scelta, diverso da quello del primo ingresso.

In questo caso il servizio di prolungamento della fibra ottica oltre i 5 metri, ma comunque entro 20 metri dall’ingresso, prevede un costo aggiuntivo di 61,99 euro. Oltre i 20 metri invece, il prezzo richiesto è pari a 4,99 euro per ogni ulteriore metro.

Questi eventuali costi aggiuntivi vengono addebitati nella prima fattura successiva all’attivazione, separata rispetto a quella per il canone mensile.

Sempre a proposito del modem Wi-Fi, il cliente può anche utilizzare un dispositivo differente rispetto a quello fornito da Virgin Fibra, che dovrà però rispettare alcune specifiche caratteristiche tecniche.

In questo caso, se avviene un guasto è necessario provvedere alla configurazione e manutenzione del modem. Si è inoltre responsabili anche della conformità dell’apparato. In caso di malfunzionamento, l’operatore non può procedere alla sostituzione del proprio modem e garantisce l’assistenza tecnica solo per la parte legata alla linea Virgin Fibra.

Altre info sulla nuova offerta Virgin Fibra

Con la nuova offerta Virgin Fibra Pura non è previsto il servizio voce, ma esclusivamente quello di connessione internet su Fibra FTTH Open Fiber.

In caso di eventuali lavori aggiuntivi, interventi di assistenza o penalità quali interventi a vuoto, al cliente vengono addebitati i relativi costi a seguito dell’esecuzione della prestazione o dell’accadere dell’evento.

Secondo quanto indicato nel suo sito ufficiale, Virgin Fibra opera in tutto il territorio italiano e fino ad ora ha coperto oltre 11 milioni di abitazioni distribuite in 271 città e circa 7000 comuni di piccole e medie dimensioni.

Per quanto riguarda le aree bianche, l’operatore specifica che i tempi di attivazione risultano essere più lunghi (in media 29 giorni lavorativi anziché 7).

In queste aree potrebbero essere inoltre previsti dei costi aggiuntivi per portare la fibra all’interno della propria casa. Se la distanza tra l’ingresso della proprietà privata e l’edificio è superiore a 50 metri, viene infatti richiesto un costo di 4,99 euro per ogni metro aggiuntivo. I prezzi elencati sono tutti IVA inclusa.

Nel caso non si avesse ancora sottoscritto un contratto con Virgin Fibra, è possibile chattare o chiedere di essere ricontattato tramite i pulsanti dedicati presenti nel sito ufficiale dell’operatore.

Se invece si fosse già clienti, il Servizio Clienti può essere contattato dalla propria Area Personale del sito Virgin Fibra. Il servizio viene messo a disposizione tramite chat o telefono al numero 0281480180, tutti i giorni dalle ore 08:00 alle ore 22:00.

Riguardo infine al recesso dall’offerta, il cliente può effettuarlo in qualsiasi momento tramite Area Personale o contattando il Servizio Clienti, senza alcun costo di disattivazione.

Si ringrazia Federico per la segnalazione.

Unisciti gratis al canale @mondomobileweb di Telegram per rimanere aggiornato sulle ultime novità della telefonia.

Seguici anche su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Condividi le tue opinioni o esperienze nei commenti.

Ti potrebbe interessare

Back to top button