InwitTelco ItaliaTim

TIM incassa 1,5 miliardi di euro dalla cessione di una quota indiretta di INWIT ad Ardian

TIM e Ardian, società di investimento privata leader a livello mondiale, hanno annunciato oggi, 4 agosto 2022, di aver perfezionato l’operazione, il cui signing era stato comunicato al mercato il 14 aprile 2022, relativa alla cessione a un consorzio di investitori guidato da Ardian di un’ulteriore quota del 41% della holding Daphne 3, che detiene una partecipazione del 30,2% in Infrastrutture Wireless Italiane (INWIT).

A seguito del closing, il consorzio guidato da Ardian detiene il 90% del capitale sociale di Daphne 3 e ne ha il pieno ed esclusivo controllo, mentre TIM ha mantenuto una quota del 10% della holding.

L’operazione si basa su una valutazione delle azioni INWIT pari a 10,4275 euro per azione (ex dividendo 2021, pagato a maggio 2022).

Il corrispettivo pagato a TIM è pari a circa 1,3 miliardi di euro. TIM ha altresì ricevuto il rimborso del prestito di circa 200 milioni di euro concesso al consorzio al momento della costituzione di Daphne 3. L’operazione è stata completata nel rispetto delle normative Antitrust e Golden Power.

Il patto parasociale tra TIM, Daphne 3, Vodafone Europe e Central Tower Holding Company, in qualità di azionisti diretti e indiretti di INWIT, è stato risolto prima del perfezionamento dell’operazione, in conformità all’accordo di risoluzione stipulato tra le parti il 1 agosto 2022.

TIM e il consorzio hanno inoltre sottoscritto un nuovo patto parasociale, che riconosce a TIM alcuni diritti di governance di minoranza, sia su Daphne 3 che su INWIT, a tutela del proprio investimento, come è prassi in operazioni di questa natura.

Comunicato Stampa TIM

Seguici su Telegram

Per rimanere aggiornato sulle novità della telefonia unisciti al canale @mondomobileweb di Telegram.

Seguici anche su Google News, Facebook, X e Instagram. Condividi le tue opinioni o esperienze nei commenti.

Ti potrebbe interessare

Pulsante per tornare all'inizio
Chiudi

Adblock rilevato

Caro Lettore, grazie per essere qui. Ti informo che con un blocco degli annunci attivo chi ci sostiene non riesce a mantenere i costi di questo servizio gratuito. La politica è di non adottare banner invasivi. Aggiungi mondomobileweb.it tra le esclusioni del tuo Adblock per garantire questo servizio nel tempo.