AnteprimaRimodulazioni TariffarieTim

TIM Mobile: dal 28 Febbraio 2022 aumento e rimodulazione di 2 euro al mese

Sono coinvolti alcune offerte low cost, in cambio 20 Giga al mese

A partire dal 28 febbraio 2022, salvo cambiamenti, TIM aumenterà il prezzo mensile di alcune offerte mobili ricaricabili già attivate ad alcuni suoi già clienti ricaricabili.

L’aumento sarà di 2 euro al mese e saranno coinvolte dalla nuova rimodulazione tariffaria un numero limitato di offerte mobili non più in commercio.

In cambio i già clienti TIM coinvolti avranno 20 Giga al mese di traffico dati in più. Le comunicazione ai clienti coinvolti tramite SMS dovrebbero partire da lunedì 17 gennaio 2022.

Non si conosce la lista delle offerte tariffarie coinvolte da questa nuova modifica unilaterale e si invita di attendere la conferma ufficiale.

Secondo alcune informazioni raccolte da MondoMobileWeb, sono coinvolte, alcune offerte winback e/o operator attack, come ad esempio: alcune offerte a 7,99 euro con 50 Giga al mese saranno rimodulate a 9,99 euro con 70 Giga; alcune offerte a 9,99 euro con 50 Giga al mese saranno rimodulate a 11,99 euro con 70 Giga.

Per conoscere le anteprime, le notizie, le novità e gli approfondimenti sul mondo della telefonia, è possibile seguire MondoMobileWeb su Google News, cliccando sulla stellina o su “Segui”.

Tim Black

Tutti i clienti TIM interessati dalla modifica contrattuale saranno informati a partire dal lunedì 17 gennaio 2022 con una specifica comunicazione tramite SMS informativo, Servizio Clienti 119 e tramite sito ufficiale dell’operatore nella sezione dedicata ai consumatori.

Per verificare i dettagli delle offerte oggetto della variazione tariffaria, i clienti TIM coinvolti potranno accedere dal 17 gennaio 2022 alla sezione MyTIM, dall’App o dal sito ufficiale dell’operatore, dove saranno presenti tutte le informazioni in dettaglio, oppure potranno chiamare il Servizio Clienti 119.

Ogni volta che c’è una modifica unilaterale delle condizioni contrattuali, i consumatori coinvolti possono esercitare il diritto di recesso come previsto dal Codice delle Comunicazioni Elettroniche o in alternativa cambiare o disattivare la propria offerta mobile tariffaria.

Nel dettaglio, il cliente TIM coinvolto potrà recedere dal contratto o passare ad altro operatore nazionale, senza penali nè costi di disattivazione, dandone comunicazione entro 60 giorni dalla comunicazione via SMS, secondo la nuova normativa in vigore. Per le modalità si consiglia di attendere la comunicazione ufficiale.

Inoltre, sarà sempre possibile disattivare l’offerta oggetto di variazione contrattuale, mantenendo la linea mobile con TIM.

In tal caso, si applicherà la tariffa prevista dal profilo base attivo sulla linea mobile o quella prevista da eventuali altre offerte già attive sulla stessa.

Il cliente potrà eventualmente attivare una delle nuove offerte TIM in commercializzazione, accedendo all’Area personale MyTIM (area autenticata) del sito ufficiale dell’operatore o chiamando il 40916.

Anteprima. Si ringrazia A. per la segnalazione. Senza ufficializzazioni da parte dell’operatore, la notizia è da ritenersi esclusivamente un’indiscrezione senza alcun valore informativo e commerciale.

Confermato. Aggiornamento 17 Gennaio 2021:

Tim: comunicazione ufficiale della rimodulazione dal 28 febbraio 2022 su alcune offerte mobile

Unisciti gratis al canale @mondomobileweb di Telegram per rimanere aggiornato sulle ultime novità della telefonia.

Seguici anche su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Condividi le tue opinioni o esperienze nei commenti.

Ti potrebbe interessare

Back to top button