Streaming

Sky: l’offerta sul digitale terrestre non sarà più disponibile dal 1° aprile 2022

In questi giorni, Sky sta inviando una comunicazione via email ai suoi abbonati DTT (Digital Terrestrial Television), informandoli che, dal 1° aprile 2022, l’offerta sul digitale terrestre non sarà più disponibile ma lascerà spazio ad una nuova soluzione che combinerà insieme la suddetta tecnologia ed Internet.

Gli utenti che avranno ancora attiva l’offerta DTT ad aprile 2022, dunque, la vedranno chiudere in automatico e non potranno più usufruirne. Come alternativa, per chi fosse interessato (i clienti sono liberi di scegliere se aderire o meno), viene proposto Sky Q via Internet, che include la visione dei canali lineari e del catalogo on demand.

Il nuovo box, nello specifico, non necessità della parabola o dell’installazione da parte di un tecnico, ma è utilizzabile tramite la propria connessione Internet, via Wi-Fi o via LAN. Inoltre, è compatibile con la ricezione del nuovo digitale terrestre con lo standard DVB-T2, previo collegamento all’antenna.

Per conoscere le anteprime, le notizie, le novità e gli approfondimenti sul mondo della telefonia, è possibile seguire MondoMobileWeb su Google News, cliccando sulla stellina o su “Segui”.

Digitale Terrestre Sky Q DTT

La comunicazione ai clienti su Digitale Terrestre di Sky

Di seguito, il testo inviato via email ai clienti interessati:

Nell’ambito del percorso di innovazione di Sky, a partire dal 1° aprile 2022, il servizio Sky sul digitale terrestre passerà ad una nuova soluzione che combina digitale terrestre e internet.

In questo modo sarà possibile beneficiare dei vantaggi delle due tecnologie, con una più ampia offerta di canali lineari e la possibilità di fruire dei contenuti on demand e dell’esperienza di visione di Sky Q.

Nelle prossime settimane ti invieremo gratuitamente a casa il nuovo decoder Sky Q via internet. Con Sky Q via internet potrai vedere tutti i contenuti di Sky TV, Sky Sport e Sky Calcio, in HD, con molti più canali e un ampio catalogo on demand.

Inoltre, potrai continuare a guardare i canali Sky Sport Uno e Sky Sport Calcio, con numerosi eventi sportivi in diretta, anche attraverso il digitale terrestre. Sky Q via internet è già compatibile con il nuovo digitale terrestre (DVB-T2) e quindi non avrai bisogno di cambiare televisore o acquistare un altro decoder.

Se decidi di aderire a Sky Q via internet, risparmierai 5 euro al mese rispetto al costo del tuo attuale abbonamento, che quindi passerà da 34,90€ al mese a 29,90€ al mese per i primi 18 mesi, con la possibilità di recedere in qualunque momento senza costi né spese.

Chiamaci al numero verde 800 922 305 per informazioni o supporto all’attivazione di Sky Q. In ogni caso, dal 1° aprile 2022 la tua offerta Sky sul digitale terrestre non sarà più disponibile e si chiuderà in automatico.

Ti invitiamo a leggere la comunicazione allegata relativa a: “Comunicazione importante di Sky: cessazione della tua offerta Sky sul digitale terrestre e passaggio a Sky Q via internet” e alla possibilità di recedere dal tuo abbonamento Sky sul digitale terrestre, in qualsiasi momento, senza né costi né spese fino al 31 marzo 2022.

Secondo quanto dichiarato dall’emittente controllata da Comcast, dunque, la chiusura dell’offerta sul digitale terrestre rientra nell’ambito relativo al suo percorso di innovazione.

Coloro che decidono di aderire alla nuova offerta, potranno usufruire di uno sconto di 5 euro al mese sul prezzo del proprio abbonamento, che passerà da 34,90 euro mensili a 29,90 euro al mese per i primi 18 mesi, con possibilità di recesso in qualsiasi momento, senza costi né spese.

In vista della futura chiusura dell’offerta sul digitale terrestre della Pay TV, si specifica invece che chiunque non fosse interessato ad aderire alla nuova proposta, potrà recedere dal proprio abbonamento in qualunque momento, senza costi né spese fino al 31 marzo 2022. In ogni caso, per informazioni o supporto all’attivazione, è disponibile il numero verde 800922305.

Unisciti gratis al canale @mondomobileweb di Telegram per rimanere aggiornato sulle ultime novità della telefonia.

Seguici anche su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Condividi le tue opinioni o esperienze nei commenti.

Ti potrebbe interessare

Back to top button