AnteprimaOfferte SmartphoneReti e FrequenzeTim

TIM Switch Off 3G: ecco il periodo di inizio progressivo spegnimento 3G e promo telefonini

Nei prossimi giorni TIM comunicherà ufficialmente ai suoi clienti di rete mobile il progressivo spegnimento del 3G per potenziare le reti 4G e 5G.

Dopo l’annuncio dello switch off 3G durante la conferenza dei risultati finanziari del 24 Febbraio 2021, TIM lancerà nei prossimi giorni una campagna promozionale dedicata ai clienti TIM coinvolti con promozioni dedicate per acquistare nuovi telefonini.

Secondo le prime informazioni raccolte da MondoMobileWeb, l’inizio progressivo dello spegnimento 3G sarà ad Aprile 2022 e dovrebbe terminare entro l’anno prossimo, salvo eventuali cambiamenti.

Le frequenze utilizzate finora da TIM per la tecnologia 3G saranno riutilizzate in combinazione a quelle già in uso per il 4G per potenziare quest’ultima tecnologia di rete e in futuro per il 5G.

Questo processo di preparazione alla dismissione progressiva della tecnologia 3G per TIM potrebbe comportare l’arrivo ufficiale del VoLTE per il secondo brand Kena Mobile e per gli altri operatori virtuali sotto la sua rete.

Nel frattempo Kena Mobile, come già annunciato da MondoMobileWeb, sta abilitando gratuitamente e in automatico la possibilità di fruire della rete 4G a tutti i già clienti che erano rimasti attivi con offerte che prevedevano la navigazione al massimo su rete 3G.

I clienti TIM con device 3G potranno continuare a chiamare ed inviare SMS su rete 2G, ma per navigare dovranno necessarimente sostituire il device compatibile almeno con il 4G.

I clienti TIM con device 4G ma non VoLTE potranno continuare a funzionare su rete 4G. In caso di chiamate e messaggi (SMS) continueranno a funzionare su rete 2G, ma durante la chiamata non sarà possibile navigare contemporanamente.

Per conoscere le novità degli operatori di telefonia mobile e per risparmiare, è possibile unirsi gratuitamente al canale Telegram di MondoMobileWeb per essere sempre informati sul mondo della telefonia mobile.

TIM tabaccai TIMVISION

I clienti TIM con una sim minore di 128k dovranno sostituirla gratuitamente nei negozi TIM. Nessuna modifica per i clienti TIM che utilizzano device 4G e 5G.

I clienti TIM che utilizzano ancora un terminale 3G o 4G non VoLTE potranno acquistare nuovi prodotti nei negozi TIM a prezzi scontati. Per esempio TIM Social 4G a 44,90 euro, Onda C7 a 59,90 euro o Emporia Touchsmart a 99,90 euro.

Per chi sceglie un finanziamento TIMFin c’è Xiaomi Redmi 9AT da 3 euro al mese, Samsung Galaxy A03s da 3 euro al mese, TCL 20R 5G da 3 euro al mese o Xiaomi MI 11 Lite 5G da 5 euro al mese.

Dopo Vodafone, anche l’operatore di telefonia mobile TIM si prepara al processo di spegnimento della tecnologia 3G in favore del potenziamento del 4G e del 5G.

Il sistema radiomobile di terza generazione è stato progettato per fornire alte velocità ed accesso continuo per il servizio dati, e maggiore capacità per i servizi voce.

La tecnologia 3G fornisce il trasferimento dei servizi di comunicazione personale tradizionali e dati come lo scarico di informazioni internet, lo scambio di email e l’utilizzo di applicazioni di messaggistica instantanea.

Gli standard della tecnologia 3G comprendono UMTS (Universal Mobile Telecommunications System), basato su tecnologia WCDMA e CDMA2000.

Il 3G negli anni è stato man mano sempre meno utilizzato, con l’arrivo dei sistemi radiomobili di quarta generazione, progettati per fornire un accesso mobile internet a banda ultralarga ad una molteplicità di device, come smartphone, tablet, modem wireless e altri dispositivi mobili.

Anteprima. Si ringrazia A. per la segnalazione. Senza ufficializzazioni da parte dell’operatore, la notizia è da ritenersi esclusivamente un’indiscrezione senza alcun valore informativo e commerciale.

 

Vuoi ricevere notizie e consigli utili in tempo reale sul mondo della telefonia? Iscriviti gratis al canale mondomobileweb di Telegram.

Segui MondoMobileWeb su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Condividi le tue opinioni o esperienze nei commenti.

MondoMobile.News

Back to top button