eSIMWindTre

WINDTRE eSIM: da oggi QR Code sostitutivo gratis per spostamento in nuovo device

WINDTRE permette da oggi, 25 Ottobre 2021, ai suoi clienti che utilizzano le eSIM, il formato di scheda telefonica “virtuale”, di sostituire gratuitamente il QR Code usa e getta nel caso in cui si debba spostare la eSIM in un altro dispositivo.

Confermate dunque le anticipazioni, pubblicate in anteprima da MondoMobileWeb nei giorni scorsi, sulla novità che riguarda le eSIM di WINDTRE, lanciate ufficialmente dal 16 Marzo 2020, in concomitanza con la nascita del brand unico dell’operatore di CK Hutchison.

Il costo standard di una eSIM WINDTRE per i nuovi clienti ammonta a 10 euro, mentre per i già clienti che vogliono passare alla eSIM è previsto un costo di 15 euro (come accade con le SIM tradizionali). Le eSIM WINDTRE possono essere associate solo ai piani prepagati consumer e micro-business (partita IVA).

Si ricorda innanzitutto che attualmente è possibile ottenere le eSIM di WINDTRE soltanto nei negozi aderenti, dove si riceverà il voucher fisico cartaceo contenente il QR Code.

A questo proposito, WINDTRE è attualmente l’unico operatore in Italia a proporre delle eSIM con un QR Code usa e getta, che si potrà quindi utilizzare soltanto una volta.

Per questo motivo, ogni volta che, anche accidentalmente, si rimuove il profilo eSIM dallo smartphone o lo si vuole spostare in nuovo dispositivo è necessario recarsi in negozio e acquistare una eSIM sostitutiva, ottenendo un nuovo QR Code per scaricare il proprio profilo sullo smartphone.

Costo azzerato per il QR Code sostitutivo nei negozi WINDTRE

In precedenza, il costo di una eSIM sostitutiva WINDTRE nel caso in cui la si doveva solo spostare su uno smartphone differente (o in generale per scaricare nuovamente il profilo) era pari a 15 euro.

Invece, da oggi, 25 Ottobre 2021, per i già clienti WINDTRE che usano una eSIM questo costo passa a 0 euro, ma solo in caso di necessità di un nuovo QR Code per spostarla da uno smartphone ad un altro.

Dunque, ogni volta che si avrà la necessita di spostare la eSIM in un altro dispositivo bisognerà recarsi nei negozi WINDTRE e richiedere la sostituzione gratuita, per cui non sembrano previste limitazioni.

Invece, secondo quanto riportato sul sito WINDTRE, salvo eventuali cambiamenti, il costo di 15 euro per l’acquisto di una eSIM sostitutiva con nuovo QR Code nei negozi WINDTRE rimane valido nel caso in cui il cliente cancella il profilo eSIM dallo smartphone tramite le impostazioni del telefono o attraverso un reset.

Per conoscere le novità degli operatori di telefonia mobile e per risparmiare, è possibile unirsi gratuitamente al canale Telegram di MondoMobileWeb per essere sempre informati sul mondo della telefonia mobile.

WindTre

Altri costi

La stessa procedura che richiede un nuovo QR Code sostitutivo è necessaria anche in caso di passaggio ad una SIM tradizionale o in caso di furto o smarrimento del proprio device, ma anche in questi casi il costo per la eSIM sostitutiva rimane pari a 15 euro.

Invece, solo in caso di guasto tecnico dello smartphone rimane possibile ottenere la sostituzione gratis della scheda telefonica, sia con una eSIM sostitutiva o ritornando ad una SIM fisica.

Smartphone compatibili con le eSIM WINDTRE

Secondo quanto viene riportato sul sito WINDTRE, ad oggi i dispositivi ufficialmente compatibili con le eSIM WINDTRE sono i seguenti:

Apple iPhone 13 Pro, Apple iPhone 13 Pro Max, Apple iPhone 13 Mini, Apple iPhone 13, Apple iPhone 12 Pro, Apple iPhone 12 Pro Max, Apple iPhone 12 Mini, Apple iPhone 12, Apple iPhone Xs, Apple iPhone Xs Max, Apple iPhone XR, Apple iPhone 11, Apple iPhone 11 Pro, Apple iPhone 11 Pro Max, Apple iPhone SE, Samsung GALAXY S21, Samsung GALAXY S21+, Samsung GALAXY S21 ULTRA, Samsung Galaxy Z Fold 2 5G, Samsung GALAXY Fold, Samsung GALAXY Z Flip 5G, Samsung GALAXY Z Flip, Samsung GALAXY S20, Samsung GALAXY S20 5G, Samsung GALAXY S20+, Samsung GALAXY S20+ 5G, Samsung GALAXY S20 Ultra 5G, Samsung GALAXY Note 20 4G, Samsung GALAXY Note 20 5G, Samsung GALAXY Note 20 Ultra 5G, Samsung GALAXY Z Flip 3 5G, Samsung GALAXY Z Fold 3 5G, Huawei Mate 40 Pro, Huawei P40, Huawei P40 Pro, Google Pixel 5, Google Pixel 4a, Google Pixel 3, Google Pixel XL, Google Pixel 3a XL, Motorola Razr 5G, Motorola Razr, Oppo Reno 6 Pro, Oppo Find X3 Pro.

L’operatore specifica comunque che la lista verrà integrata costantemente con i nuovi dispositivi compatibili. Non è escluso che anche altri smartphone siano compatibili nonostante non siano presenti nella lista ufficiale.

 

Vuoi ricevere notizie e consigli utili in tempo reale sul mondo della telefonia? Iscriviti gratis al canale mondomobileweb di Telegram.

Segui MondoMobileWeb su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Condividi le tue opinioni o esperienze nei commenti.

MondoMobile.News

Back to top button