ServiziCoopVoce

CoopVoce ricorda il passaggio a SIM Evolution: ultimo mese per effettuare il cambio

CoopVoce sta ricordando ancora una volta di effettuare il passaggio alla SIM Evolution, ormai possibile soltanto presso i punti vendita. Nel nuovo SMS inviato dall’operatore ad alcuni suoi clienti, viene specificato che rimane solo un mese di tempo per richiedere la sostituzione della SIM.

Si segnala infatti che il termine ultimo indicato da CoopVoce con il nuovo messaggio informativo è lo stesso previsto in precedenza, ovvero il 30 Settembre 2021.

Come sostituire la propria SIM CoopVoce

Per richiedere il cambio SIM entro la scadenza indicata, i clienti CoopVoce ESP devono presentare nei punti vendita un documento di identità valido, oltre a un apposito codice eventualmente ricevuto via SMS o email, oppure generato tramite l’area clienti o l’App dell’operatore.

La presentazione del codice e del documento d’identità può essere tuttavia effettuata soltanto dall’intestatario della linea e non dal reale utilizzatore della SIM.

Di seguito si riporta il testo dell’SMS inviato dall’operatore:

Gentile cliente, TI RESTA UN MESE di tempo per passare a SIM Evolution! Dal 1/10/2021 il servizio CoopVoce non sarà più disponibile con l’attuale SIM; puoi richiederne la sostituzione gratuita recandoti in un punto vendita Coop entro il 30/09/2021 presentando il codice *******

Quali clienti CoopVoce devono effettuare il passaggio

Il cliente CoopVoce può verificare se la propria SIM è da sostituire tramite l’app o la propria area clienti, nella sezione dedicata alle SIM Evolution.

Inoltre, è possibile controllare il tipo di SIM in possesso tramite il seriale ICCID che nelle vecchie SIM ESP comincia per 893901, mentre nelle nuove SIM Evolution inizia con 893953, con incluso il codice MNC (53) che viene assegnato per l’autorizzazione da operatore Full MVNO.

Precedentemente, nello specifico fino al 31 Luglio 2021, era possibile richiedere la sostituzione della propria SIM anche online con spedizione via posta.

Adesso, come già raccontato da MondoMobileWeb, il passaggio verso la SIM Evolution è fattibile esclusivamente nei punti vendita Coop.

Per conoscere le novità degli operatori di telefonia mobile e per risparmiare, è possibile unirsi gratuitamente al canale Telegram di MondoMobileWeb per essere sempre informati sul mondo della telefonia mobile.

Per quale motivo bisogna passare alla SIM Evolution

La sostituzione della SIM CoopVoce ESP è obbligatoria per tutti i clienti dell’operatore, anche se inizialmente non era stata stabilito alcun termine ultimo.

Il motivo per cui il cambio SIM è necessario sta nel passaggio alla piattaforma Full MVNO, che ha consentito all’operatore di dotarsi di un’infrastruttura tecnologica indipendente per gestire direttamente le sue SIM, le numerazioni e i costi di terminazione mobili.

Si specifica inoltre che a partire dal 1° Ottobre 2021 le SIM CoopVoce ESP non potranno più essere utilizzate, ma dovrebbe essere possibile recuperare il proprio numero.

Info ulteriori sul cambio SIM

Come già detto, per il passaggio alla nuova SIM bisogna mostrare un apposito codice nei punti vendita. Il codice in questione è valido per la sostituzione di tutte le SIM intestate allo stesso cliente, ma CoopVoce specifica che può essere utilizzato anche per sostituire una sola delle SIM.

In questo caso, per effettuare il passaggio con le altre SIM sulla stessa anagrafica sarà possibile tornare in un secondo momento, sempre con un documento di identità e con lo stesso codice univoco.

Infine, si evidenza che per i nuovi clienti è possibile acquistare le SIM Evolution già a partire da Gennaio 2020, ma inizialmente solo in alcuni punti vendita. Per i già clienti, invece, la sostituzione delle SIM è cominciata a essere possibile a partire da fine Febbraio 2020.

 

Per ricevere notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram.

Seguite MondoMobileWeb su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

MondoMobile.News

Back to top button