Reti 5G

Telefonia: oltre 580 milioni di abbonamenti 5G nel mondo entro fine anno secondo Ericsson

Il nuovo Ericsson Mobility Report fornisce una prospettiva aggiornata sulle stime degli abbonamenti 5G nel mondo entro la fine dell’anno.

In un contesto storico e sociale in cui si fa sempre più critica l’esigenza di disporre di connessioni veloci e di alta qualità, il report di Ericsson rilasciato oggi 16 Giugno 2021 stima abbonamenti 5G per un totale di 580 milioni in tutto il mondo entro la fine del 2021, con 1 milione di nuove sottoscrizioni ogni giorno.

Di seguito il commento di Fredrik Jejdling, Executive Vice President e Head of Networks di Ericsson:

“Questa edizione dell’Ericsson Mobility Report ci dà la conferma che siamo entrati in una nuova fase del 5G, con l’accelerazione del rollout e l’espansione della copertura nei mercati pionieri come la Cina, gli Stati Uniti e la Corea del Sud. Ora è il momento di implementare nuovi casi d’uso avanzati e sfruttare le potenzialità del 5G. Imprese e società si stanno preparando ad un mondo post-pandemico, con la digitalizzazione supportata dal 5G che giocherà un ruolo fondamentale”.

Secondo l’ultimo report, il ventesimo della serie, il 5G diventerà probabilmente la generazione mobile più rapidamente adottata di sempre, con 3,5 miliardi di abbonamenti entro la fine del 2026, per una copertura del 60% circa della popolazione mondiale.

Il traguardo di un miliardo di abbonamenti dovrebbe essere superato infatti prima di quanto accaduto con il 4G LTE, con circa due anni di anticipo, grazie alla spinta da parte della Cina e alla crescita nella produzione e diffusione di modelli di smartphone 5G, attualmente oltre 300 tra annunciati e già commercializzati.

5g

Tuttavia, anche il nuovo Ericsson Mobility Report evidenzia le serie differenze nello sviluppo tra i vari Paesi. Ad esempio, il ritmo di adozione risulta molto variabile dal momento che l’Europa è partita più lentamente e paga un ritardo rispetto a paesi come Cina, Stati Uniti, Corea, Giappone e altri mercati.

Il Nord Est Asiatico dovrebbe quindi avere la quota maggiore di abbonamenti 5G entro il 2026, con circa 1,4 miliardi di sottoscrizioni stimate. Nord America e i mercati del Consiglio di Cooperazione del Golfo potrebbero invece distinguersi per l’elevata penetrazione, stando a quanto sostiene Ericsson.

Altri dati che emergono dal Report riguardano la crescita del traffico dati sulle reti mobili, che a livello globale dovrebbe incrementare di circa 5 volte nel 2026. Solo nel primo trimestre 2021, il traffico ha avuto una crescita del +46% rispetto all’anno precedente e gli smartphone continuano a generare gran parte del traffico complessivo (circa il 95% oggi).

Entro la fine del 2026, il consumo medio per singola persona dovrebbe raggiungere i 35 Giga al mese, mentre nello stesso periodo si stima che a utilizzare servizi FWA siano almeno 1,5 miliardi di persone.

 

Per ricevere notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram.

Seguite MondoMobileWeb su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

MondoMobile.News

Back to top button