PosteMobileReti e Frequenze
Primo Piano

PosteMobile FULL: ufficiale passaggio graduale alla rete Vodafone dal 16 Giugno 2021

Dal 16 Giugno 2021 i clienti PosteMobile FULL MVNO di telefonia mobile cambieranno la propria rete radiomobile di accesso da Wind Tre (ex Wind) a Vodafone, gradualmente. Il passaggio sulla nuova rete avverrà in automatico e senza necessità di dover sostituire la SIM.

Poste Italiane il 12 Novembre 2020 ha annunciato ufficialmente, nei suoi risultati finanziari, che una delle sue società del suo gruppo PostePay ha scelto Vodafone come rete d’appoggio per i suoi servizi sul mobile.

PosteMobile, in qualità di operatore FULL MVNO, per l’erogazione dei propri servizi di rete mobile con proprio seriale ICCID iniziale 893933, si avvale attualmente di un accordo tecnico commerciale dall’operatore ospitante WindTre. Dal 16 Giugno 2021 ufficialmente e gradualmente alcuni già clienti PosteMobile avranno il passaggio a Vodafone.

Dopo una lunga attesa, arriva la comunicazione ufficiale da parte di PostePay ai suoi clienti, società del gruppo Poste Italiane che utilizza il marchio PosteMobile per i servizi di telefonia. I clienti PosteMobile interessati saranno avvisati tramite anche SMS.

Il passaggio coinvolge anche i clienti PosteMobile di telefonia fissa che utilizzano la sim mobile nelle offerte PosteMobile Casa Web o PosteMobile Casa Internet, in questi casi il cliente sarà avvisato tramite email fornito in fase di sottoscrizione dell’offerta.

Il passaggio sulla nuova rete è gratuito e non comporterà alcuna variazione di costo. Le condizioni economiche del proprio piano tariffario o della propria offerta mobile non subiranno modifiche.

Nessuna modifica per i clienti PosteMobile che hanno attivato una sim PosteMobile ESP prima del 14 Luglio 2014 e possiedono già la rete Vodafone.

Per le offerte PosteMobile di telefonia mobile sarà possibile navigare in internet su rete 4G con una velocità massima di connessione fino a 300 Mbps in download.

Per conoscere in tempo reale le novità degli operatori di telefonia, è possibile unirsi gratuitamente al canale Telegram di MondoMobileWeb e rimanere sempre aggiornati sul mondo della telefonia mobile.

PosteMobile

L’operatore virtuale del gruppo Poste Italiane specifica che la velocità massima di connessione in 4G+ è di 300 Mbps e in 4G è di 150 Mbps e che la velocità di connessione dipende comunque dal grado di congestione della rete, dalla copertura di zona, dal terminale utilizzato, dal sistema operativo e dal browser utilizzato, dal numero di richieste alla pagina web visitata e dalle caratteristiche del server nel quale la pagina è ospitata.

E’ giusto però precisare che con il passaggio alla rete Vodafone non sarà più possibile utilizzare la tecnologia 3G dismessa i primi mesi di questo 2021 come già è successo ai già clienti PosteMobile ESP e tutti i clienti Vodafone e degli operatori virtuali sotto lo stesso operatore di rete.

Si ricorda che le frequenze finora sfruttate da Vodafone per la tecnologia 3G, introdotta in Italia dall’operatore rosso nel 2004, sono state riutilizzate in combinazione con quelle già in uso per il 4G per potenziare questa tecnologia di rete e, in futuro, per il 5G.

La dismissione della tecnologia 3G non permetterà più di effettuare sulla nuova rete il servizio di videotelefonia per le chiamate in entrata e in uscita da videotelefoni UMTS, operazione ormai poco utilizzata.

I clienti PosteMobile Full sotto rete Vodafone potranno continuare a effettuare videochiamate utilizzando il traffico dati incluso nella propria offerta tariffaria, qualora previsto, tramite le APP che consentono questo servizio (come ad esempio Telegram, Whatsapp, ecc).

Il passaggio alla nuova rete da WindTre a Vodafone per i clienti PosteMobile FULL riguarda solo il territorio nazionale, quindi non ci sarà alcuna modifica quando si viaggia fuori dall’Italia.

PosteMobile ha voluto specificare che per i suoi clienti che si recano in Costa d’Avorio, Iraq, Bangladesh e Nigeria il servizio mobile per il momento non è disponibile.

Per adesso il cambio di rete riguarda i già clienti PosteMobile e partirà gradualmente dal 16 Giugno 2021 in poi.

Ecco l’sms inviato:

Facciamo un nuovo passo per proporre ai clienti offerte convenienti con la qualità di sempre: ti informiamo che cambiamo rete mobile! Il passaggio della tua linea PosteMobile avverrà in modo semplice e veloce entro 48h. Le condizioni economiche dell’offerta restano invariate.

Se noti una temporanea interruzione della navigazione Internet, basterà spegnere e riaccendere il dispositivo. Trasparenza, convenienza, semplicità. Info postemobile.it/rete

Per i nuovi clienti PosteMobile ancora non è stata comunicata ufficialmente una data utile, quindi potrà succedere in una prima fase di trovarsi prima sotto rete WindTre e dopo alcuni giorni sotto rete Vodafone. Successivamente anche i nuovi clienti PosteMobile utilizzeranno direttamente la rete Vodafone.

Secondo alcuni consulenti del Servizio Clienti di PosteMobile, dal 16 Giugno 2021 le nuove sim dei nuovi clienti PosteMobile FULL si appoggeranno direttamente alla rete Vodafone. Invece, secondo altre fonti, ci sarà da aspettare per i nuovi clienti.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram.

Seguite MondoMobileWeb su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

Continua a leggere

Back to top button