TelecomunicazioniTelefonia Fissa

Bonus 500 euro internet: a sei mesi dall’avvio disponibile ancora il 60% circa delle risorse

Il Piano Voucher Fase I per ottenere il bonus 500 euro per internet e tablet o PC, a sei mesi dall’avvio della misura, conta ancora un 60% circa di fondi ancora disponibili.

Allo stato attuale, infatti, le risorse impegnate ammontano a oltre 81 milioni di euro, di cui 68,8 milioni attivate e 12,618 milioni prenotate. La quota rimanente è di circa 118,5 milioni di euro, disponibili per le famiglie con ISEE non superiore ai 20.000 euro e senza già attiva una connettività di 30 Mbps o più.

Secondo quanto riportato nell’ultimo aggiornamento di Infratel Italia di ieri, 10 Maggio 2021, dal 9 Novembre 2020 a oggi sono stati attivati oltre 137.000 voucher in tutta Italia, con sensibili differenze tra le varie regioni.

A tal proposito, si evidenzia che la misura è stata estesa anche alle regioni Emilia-Romagna, Friuli-Venezia Giulia, Lazio, Liguria, Toscana, dopo essere stata inizialmente applicata solo ad utenze localizzate in alcuni comuni, su specifica richiesta delle Regioni stesse.

Adesso, il bonus 500 euro è disponibile in tutta Italia senza limiti e anche queste regioni stanno vedendo un incremento delle prenotazioni e attivazioni del voucher.

Continua invece la verifica a campione della sussistenza dei requisiti necessari dei cittadini per attivare i Voucher, iniziata il 21 Dicembre 2020 in automatico tramite il collegamento ai sistemi dell’INPS, che permette di verificare la veridicità dell’ISEE dichiarato dal cittadino al momento della richiesta del voucher all’operatore.

Per conoscere le novità degli operatori di telefonia, è possibile unirsi gratuitamente al canale Telegram di MondoMobileWeb e rimanere sempre aggiornati sul mondo della telefonia mobile.

Gli operatori accreditati

Sempre secondo l’ultimo aggiornamento rilasciato da Infratel Italia, sono aumentati anche gli operatori accreditati. Nello specifico, gli operatori che hanno presentato domanda sono 219 e 168 sono quelli che hanno completato con successo il processo di accreditamento.

Delle offerte proposte, un totale di 1335, di cui 777 sono state accettate e 558 rifiutate per clausole contrattuali difformi o livelli di servizio non sufficienti, anche con riferimento alle caratteristiche tecniche dei device offerti insieme alla connettività.

A tal proposito, si ricorda che anche Iliad è presente nella lista degli operatori accreditati per il bonus 500 euro.

Alcuni dei device offerti più di frequente con il bonus 500 euro

Il bonus 500 euro è dedicato ai nuclei familiari con ISEE inferiore ai 20.000 euro e connessione inferiore ai 30 Mbps, che potranno utilizzare il voucher per l’acquisto di una connessione di rete fissa con velocità superiore ai 30 Mbps e per l’acquisto di un tablet o PC tra quelli forniti dagli operatori.

Il bonus non può essere sfruttato in maniera disgiunta, nel senso che il beneficiario non può decidere di utilizzare il bonus 500 euro solo per l’acquisto di una connessione o di un terminale offerto.

Inoltre, la somma totale di 500 euro è suddivisa tra contributo per la connessione e quota per l’acquisto di un tablet o PC secondo alcuni parametri. Nello specifico, la quota massima che ogni operatore può dedicare allo sconto sulla connettività non può essere inferiore a 200 euro e superiore a 400 euro, mentre per l’acquisto del tablet o PC il contributo può variare tra i 100 e i 300 euro, per un totale sempre di 500 euro massimo.

A tal proposito, alcuni dei device maggiormente proposti sono il Huawei Matepad, il Samsung Galaxy Tab S6 Lite, il Lenovo Ideapad Duet Chromebook, il Samsung Galaxy Tab S7, il Galaxy Tab S5e, il Lenovo Yoga Smart Tab, il BlackView Tab 8 e i notebook HP 255 G7, Lenovo IdeaPad 3, Chuwi GemiBook Pro e Lenovo V15 RZ5-3500U.

In alcuni casi, soprattutto con riferimento ai notebook, sono anche previste componenti aggiuntive, incluse nel voucher, come webcam esterne per garantire il soddisfacimento delle specifiche tecniche minime imposte da Infratel.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram.

Seguite MondoMobileWeb su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

Continua a leggere

Back to top button