Open Fiber

Open Fiber a Rocchetta Ligure: attivato il primo cliente dopo il piano di copertura straordinario

Open Fiber ha reso noto di aver iniziato le attivazioni dei clienti su banda ultralarga nel comune di Rocchetta Ligure, in provincia di Alessandria, con l’operatore partner WindTre.

Rocchetta Ligure è un piccolo centro della Val Borbera che è stato collegato da Open Fiber in banda ultralarga e che ha visto oggi, 5 Maggio 2021, attivare il primo cliente grazie all’operatore partner WindTre, attivo nel territorio. Nel centro, oltre alla rete FTTH sarà disponibile anche la tecnologia FWA, Fixed Wireless Access.

Il comune di Rocchetta Ligure fa parte delle cosiddette “aree bianchissime”, un termine con cui si indicano circa 200 comuni in tutta Italia individuati da AGCOM durante il primo lockdown e che maggiormente patiscono la mancanza di connessioni ultraveloci.

Rocchetta Ligure

A Rocchetta Ligure, le unità immobiliari già collegate da Open Fiber sono circa 370, sia in tecnologia FTTH che in tecnologia FWA. Lo scopo dell’azienda è infatti quello di coprire le aree nere come operatore privato e bianche come concessionaria dei bandi Infratel, con un progetto straordinario lanciato l’anno scorso, su invito del Ministero dell’innovazione, per raggiungere appunto le aree cosiddette “bianchissime”.

Di questi comuni, Open Fiber ne ha coperti 50 e la roadmap prevede la disponibilità dei servizi per un totale di 165 comuni entro la fine del 2021, prevalentemente tramite tecnologia FWA. Come da programma, comunque, ove previsto dai bandi Infratel, anche nelle aree bianchissime sarà comunque completata la rete FTTH che raggiungerà le abitazioni, le aziende e le sedi della Pubblica Amministrazione con la fibra ottica.

Open Fiber sta sostenendo direttamente gli investimenti per questa accelerazione, pari a circa 5 milioni di euro.

Di seguito il commento di Fabio Cogo, sindaco di Rocchetta Ligure:

“L’arrivo della rete a banda ultra larga ci riempie di soddisfazione. I piccoli comuni come il nostro soffrono da anni di un progressivo spopolamento, con i più giovani (ma anche i più grandi) che sono costretti a fare le valigie e andare via per la mancanza di opportunità di sviluppo. Mi auguro che questo progetto possa portare nuove persone a conoscere Rocchetta Ligure e la Val Borbera, un territorio incontaminato che va riscoperto e apprezzato sempre di più anche grazie alle nuove tecnologie”.

Anche Paolo Visconti, Responsabile Network & Operations Area Nord Ovest di Open Fiber, ha evidenziato i vantaggi della rete FTTH che permette di abbattere il ritardo digitale e azzerare le distanze fisiche, permettendo a tutti i cittadini le stesse opportunità di studio, lavoro e svago.

Dello stesso parere Gianluca Corti, CCO di WindTre, che ha parlato del piccolo comune come di un “esempio virtuoso di collaborazione tra aziende che, con il supporto delle istituzioni, lavorano per portare la connettività più evoluta anche nei piccoli comuni”.

I cittadini interessati ad attivare un’offerta sulla rete FTTH dell’operatore wholesale only Open Fiber possono recarsi sul sito per verificare la loro copertura e conoscere tutti gli operatori partner attivi.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram.

Seguite MondoMobileWeb su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

Continua a leggere

Back to top button