TLC nel MondoReti 5GVodafone

Vodafone: in Portogallo Joana Carneiro guida la sua orchestra da remoto grazie al 5G

Vodafone Portugal ed Ericsson hanno sfruttato la tecnologia 5G per dare vita a un concerto della direttrice d’orchestra portoghese Joana Carneiro permettendole di guidare la sua orchestra tramite la rete di quinta generazione.

Joana Carneiro ha infatti diretto l’Orchestra Filarmonica di Lisbona da remoto, trovandosi per la prima volta separata sia dalla sua orchestra che dal solista, a circa un chilometro di distanza, con la possibilità di vedersi solamente tramite schermi collegati dalla rete 5G di Vodafone Portugal ed Ericsson, con streaming fornito da smartphone 5G.

In questo contesto, la direttrice d’orchestra portoghese ha guidato l’orchestra e il solista nell’esecuzione dell’opera The Unanswered Question di Charles Ives, datata 1908, per circa 6 minuti. La demo è apparsa anche nel programma televisivo Future Today del canale nazionale portoghese SIC.

Per garantire che il test fosse il più possibile fedele a una rappresentazione reale, Vodafone ed Ericsson hanno distribuito due dispositivi 5G su ciascun lato dello schermo per fornire connessioni separate e flussi di comunicazione bidirezionali.

La demo comprendeva inoltre una parete video ad alta definizione, una videocamera di registrazione e un’attrezzatura di codifica in tempo reale per studi televisivi, per rendere più complesso il test a causa dei ritardi di elaborazione aggiunti dalla codifica dei media.

Con questa performance, Vodafone Portugal ha potuto così dimostrare le caratteristiche del 5G, una tecnologia caratterizzata, come noto, non solo da un’elevata velocità ma anche da una bassa latenza, che ha permesso l’esecuzione di un’opera in cui ogni movimento del direttore d’orchestra va percepito e seguito in tempo reale dai musicisti.

A tal proposito, Vodafone evidenzia che, nonostante la prova sia stata svolta a 1 chilometro di distanza, in futuro gli stessi risultati potrebbero essere raggiunti anche su distanze molto più ampie.

Il piano dell’operatore è di lanciare il 5G non appena sarà completato il processo di assegnazione delle frequenze nel Paese.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram.

Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

Continua a leggere

Back to top button