SocialeFastweb

Fastweb, Report di Sostenibilità 2020: digitalizzazione, lavoro e ambiente durante la pandemia

Fastweb ha rilasciato il suo Report di Sostenibilità per l’anno 2020, che partendo dalle sfide generate dalla pandemia di Coronavirus ha visto un aumento dei progetti per la digitalizzazione del Paese e per la tutela dell’ambiente.

Il primo dato a emergere nel report di sostenibilità di Fastweb è rappresentato dai posti di lavoro generati sul territorio dall’azienda, pari a circa 29.800 (di cui 2775 diretti), contribuendo al PIL italiano per circa 3 miliardi di euro, anche grazie agli acquisti e investimenti effettuati nel territorio nazionale, per l’86% del totale. La contribuzione fiscale di Fastweb (che comprende imposte su redditi e oneri contributivi) è invece pari a 489 milioni di euro.

Smart working, investimenti e Digital Academy

Sempre in termini di occupazione, Fastweb ha ricordato di avere abilitato il 100% dei suoi dipendenti in smart working per tutti i giorni della settimana in concomitanza con l’aggravarsi del contesto pandemico. Tutti i dipendenti hanno dunque avuto la possibilità, dal 16 ottobre 2020 e fino al 30 Giugno 2021, di scegliere per tutti i giorni lavorativi se recarsi in ufficio o lavorare da remoto, in accordo con il proprio responsabile.

Fastweb ha anche ricordato di aver investito in innovazione oltre 10 miliardi di euro dalla sua nascita, con l’obiettivo di investirne altri 3 miliardi entro il 2025 per fornire connettività di tipo Gigabit a famiglie e imprese.

Nel corso del 2020, gli investimenti sulle reti sono proseguiti per “garantire continuità e velocità della connessione anche a fronte dell’esponenziale aumento della richiesta di utilizzo dei servizi di connettività, consentendo così la prosecuzione delle attività lavorative da remoto, la didattica a distanza e il mantenimento delle relazioni sociali”.

Gli sforzi di Fastweb si sono concentrai anche sullo sviluppo delle competenze digitali degli italiani tramite la Fastweb Digital Academy, che ha introdotto nuovi corsi online interamente gratuiti e rivolti sia ai giovani in cerca di occupazione che ai lavoratori e agli insegnanti che affrontano nuove sfide lavorative a distanza.

Nel 2020, la Fastweb Digital Academy ha rilasciato un totale di oltre 4600 certificati e l’obiettivo per il 2025 è quello di formare 50.000 persone.

Per conoscere le novità degli operatori di telefonia, è possibile unirsi gratuitamente al canale Telegram di MondoMobileWeb e rimanere sempre aggiornati sul mondo della telefonia mobile.

Fastweb ambiente

Fastweb per l’Ambiente

Con riferimento, infine, all’ambiente, Fastweb ha ricordato di avere aderito all’iniziativa internazionale Science Based Target Initiative, che mira a identificare obiettivi e azioni per ridurre le sue emissioni di gas a effetto serra di almeno 30.500 tonnellate di anidride carbonica entro il 2030 e contribuire al raggiungimento del target globale fissato con gli accordi di Parigi.

Evidenziando i principali dati del 2020, Fastweb ha reso noto di aver acquistato energia proveniente esclusivamente da fonti rinnovabili, evitando di emettere in atmosfera oltre 60.000 tonnellate di CO2.

L’impegno di Fastweb riguarda anche l’efficienza energetica della sua infrastruttura. Secondo quanto riportato, l’intensità energetica della rete dell’operatore (rappresentata dal rapporto tra consumi energetici e volumi di traffico) è diminuita del -69% negli ultimi 5 anni e del -34% dal 2019 al 2020.

Anche il trasferimento nella nuova sede di Milano, Nexxt, ha contribuito a ridurre i consumi di energia del -50% rispetto ai valori registrati nelle precedenti sedi.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram.

Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

Continua a leggere

Back to top button