Open Fiber

Open Fiber a Nola: investimento da 4 milioni di euro per il cablaggio della città

Open Fiber ha stipulato una convenzione con l’amministrazione comunale di Nola, per la realizzazione di un’infrastruttura in modalità FTTH (Fiber To The Home), con velocità di connessione fino a 1 Gigabit al secondo e latenza inferiore ai 5 millisecondi.

L’accordo è stato suggellato alla presenza del sindaco, Gaetano Minieri, dell’assessore ai lavori pubblici, Angelo Siano, del regional manager Campania e Basilicata di Open Fiber, Roberto Renna, del referente degli Affari istituzionali, Marco Manzella, e del field manager, Mattia Barbarino.

L’investimento da 4 milioni di euro da parte della società guidata dall’amministratore delegato Elisabetta Ripa permetterà di cablare circa 11 mila unità immobiliari, col termine dei lavori previsto entro 18 mesi dall’avvio dei cantieri.

Per limitare il più possibile l’impatto degli scavi, è previsto il riutilizzo di cavidotti e infrastrutture già esistenti. Dei 102 chilometri di rete in fibra ottica previsti, infatti, 46 chilometri verranno realizzati con reti aeree e interrate già presenti in città.

Gli scavi necessari, invece, saranno effettuati tramite metodologie a basso impatto ambientale, come la minitrincea. Complessivamente, Nola sarà attraversata da 6 mila chilometri di cavi in fibra ottica.

Open Fiber

Queste le parole di Roberto Renna, regional manager di Open Fiber:

Una rete a banda ultralarga permette di abilitare servizi a prova di futuro che vanno a beneficio dell’intera collettività: lo smart working, la telemedicina, l’educazione a distanza, l’Industria 4.0, la videosorveglianza ad altissima definizione, la domotica, l’Internet of Things sono solo alcuni degli esempi possibili.

Siamo quindi di fronte a passaggio fondamentale verso la Gigabit Society, tra l’altro senza alcun tipo di esborso per le casse pubbliche: l’intervento è del resto interamente a carico di Open Fiber.

Il sindaco Minieri, invece, ritiene che questo accordo con l’operatore wholesale only permetterà alla città di Nola di essere sempre più smart, anche nei servizi pubblici, grazie alla possibilità di accesso alla banda ultralarga.

Si specifica, infine, che il cablaggio degli edifici, gratuito e ad uso del condominio, offre vantaggi anche in termini di valutazione economica e di appetibilità commerciale degli immobili.

 

Per ricevere notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram.

Seguite MondoMobileWeb su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

Continua a leggere

Back to top button