TelecomunicazioniTim

Fino a 900.000 linee mobili per la PA: TIM si aggiudica la gara Consip per oltre 60 mln di euro

Con un importo di oltre 60 milioni di euro, TIM si è aggiudicata la gara Consip per la fornitura di servizi di telefonia mobile per le Pubbliche Amministrazioni, alla sua ottava edizione.

La gara è stata aggiudicata definitivamente da TIM come comunicato con documento ufficiale nella giornata del 5 Marzo 2021, per un importo complessivo di circa 62,166 milioni di euro.

Il bando di gara Consip era stato pubblicato la prima volta il 14 Marzo 2019, mentre la commissione giudicatrice composta dagli ingegneri Paolo Luxardo, Simona Di Bonaventura e Fabrizio Soriente era stata resa nota tramite la pubblicazione dell’atto di nomina il 14 Novembre 2019.

La procedura era finalizzata alla stipula di una convenzione per l’affidamento di servizi di telefonia mobile per le pubbliche amministrazioni, per un quantitativo massimo di 900.000 utenze non suddivise in lotti.

I due soli criteri di aggiudicazione erano quelli di qualità e di prezzo, con ponderazione rispettivamente del 70% e del 30%, mentre la durata del contratto d’appalto vinto da TIM è di 18 mesi.

Per conoscere tutte le novità degli operatori di telefonia, è possibile unirsi gratuitamente al canale Telegram di MondoMobileWeb e rimanere sempre aggiornati sul mondo della telefonia mobile.

Nello specifico, con la convenzione TIM fornirà nei confronti delle Pubbliche Amministrazioni servizi di telecomunicazioni comprendenti telefonia mobile e funzioni associate, messaggistica, trasmissione dati e profili di abilitazione, ulteriori servizi legati ad esempio ad applicazioni per smart working e mobile payment o fleet management, e poi ancora la fornitura di SIM con noleggio e manutenzione di terminali radiomobili e servizi di customer care e supporto. Nel dettaglio dei servizi di telefonia mobile, questi dovranno essere prestati sia sulle utenze in abbonamento che su quelle ricaricabili.

Inoltre, è prevista anche la fornitura di tutti i servizi di rendicontazione, fatturazione e controllo costi per le Pubbliche Amministrazioni.

Come riportato nel bando, gli eventuali inadempimenti contrattuali daranno luogo all’applicazione di penali stabilite dalla convenzione, fino a un totale del 10% dell’importo della convenzione, fermo risarcimento di eventuali maggiori danni.

La Consip S.p.A. e le Amministrazioni Contraenti gestiranno comunque le attività di supervisione e controllo del corretto adempimento della Convenzione.

 

Vuoi ricevere notizie e consigli utili in tempo reale sul mondo della telefonia? Iscriviti gratis al canale mondomobileweb di Telegram.

Segui MondoMobileWeb su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Condividi le tue opinioni o esperienze nei commenti.

MondoMobile.News

Back to top button