Reti 5GVideoWindTre

WindTre 5G: presente online il nuovo video istituzionale

Nella giornata di oggi, 27 novembre 2020, WindTre ha pubblicato sulla piattaforma YouTube, tramite il suo account ufficiale, un nuovo video istituzionale focalizzato sulla nuova rete 5G.

Durante il video, della durata di poco più di un minuto, una voce narrante riassume in breve gli obbiettivi di WindTre e le capacità della sua rete, mentre si susseguono diverse clip, in cui vengono mostrate persone intente a vivere il loro quotidiano mentre utilizzano apparecchi digitali, come computer, cellulari e tablet collegati a internet.

I soggetti che vengono ripresi, ad esempio, utilizzano gli strumenti durante un appuntamento, un’uscita con gli amici, una videochiamata o in contesti lavorativi e scolastici, sottolineando in questo modo l’importanza, per WindTre, della tecnologia in ogni contesto quotidiano, anche grazie all’aiuto della velocità della rete 5G.

WindTre

Nello specifico, sono queste le parole che fanno da sottofondo al nuovo video istituzionale:

La storia di WindTre è una storia di vicinanza, dove le persone e la connessioni umane sono al centro di tutto. Per questo sono nati la nostra Top Quality Network e il nostro impegno come human network builder, per eliminare qualsiasi distanza tra le persone e sostenerle nelle loro sfide quotidiane con la miglior tecnologia. E da oggi anche 5G. Capace di aprire nuovi scenari, nuovi mondi, nuovi modi di lavorare. Una tecnologia al servizio delle persone e delle imprese, con una velocità mai provata e una straordinaria capacità di migliorare la nostra quotidianità, con soluzioni finora impossibili. Questa è la nostra idea di 5G. Non un futuro da immaginare, ma una tecnologia già presente, che migliora le nostre esperienze di ogni giorno. Una tecnologia che mette le persone sempre prima di tutto, fin da oggi. Il meglio delle performance di rete con un accesso diretto alla nostra assistenza. Perché la tecnologia che vogliamo non deve renderci più tecnologici ma più umani, eliminando ogni distanza e facendo sentire tutti, ogni giorno, molto più vicini.

Durante la clip video, dunque, si fa riferimento alla rete WindTre, la quale, grazie allo studio effettuato dalla società tedesca umlaut, è certificata Top Quality Network e, di recente, è anche sotto copertura 5G.

Per conoscere le novità degli operatori di telefonia, è possibile unirsi gratuitamente al canale Telegram di MondoMobileWeb per essere sempre informati sul mondo della telefonia mobile.

Quello appena descritto, comunque, non è il primo spot istituzionale in cui l’operatore arancione fa riferimento all’avvio della rete 5G.

Il 15 novembre 2020, infatti, giorno della sua ufficializzazione, WindTre ha lanciato uno spot, con Fiorello come testimonial, in cui negli ultimi secondi si fa riferimento alla rete di quinta generazione adottata dall’operatore.

A tal proposito, si ricorda che, attualmente, nella lista delle zone coperte dalla rete 5G ci sono i seguenti capoluoghi e territori provinciali: Arezzo, Avellino, Belluno, Benevento, Bolzano, Brescia, Campobasso, Catania, Chieti, Firenze, Foggia, Frosinone, Genova, Isernia, Lecco, Matera, Nuoro, Palermo, Perugia, Pesaro Urbino, Pordenone, Potenza, Sassari, Savona, Siena, Sondrio, Taranto, Torino, Trento, Treviso, Verona e Vicenza.

La rete WindTre 5G è presente, inoltre, anche nelle città capoluogo di provincia di Ancona, Forlì, Gorizia, Latina, Ravenna e Trapani, ma è comunque in corso il piano di espansione nazionale della copertura.

Quest’ultima può essere verificata direttamente nella pagina informativa dedicata del sito WindTre, all’interno della mappa interattiva in cui è possibile selezionare adesso anche la nuova rete 5G, contraddistinta dal colore viola.

Si ringrazia Federico per la segnalazione

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram.

Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

Continua a leggere

Back to top button