SocialeFastweb

Fastweb: partnership con Università Cattolica del Sacro Cuore per la didattica a distanza

Fastweb e Università Cattolica del Sacro Cuore hanno avviato una partnership quinquennale che punta a garantire la didattica a distanza a tutti gli studenti dell’Ateneo.

L’obbiettivo è quello di rafforzare le modalità di insegnamento da remoto di tutte le venti sedi dell’Ateneo presenti sul territorio italiano, compresa anche la sede centrale di Milano, in Largo Gemelli 1, tramite le soluzioni tecnologiche di Fastweb e gli investimenti effettuati dall’Università stessa.

L’iniziativa, dunque, consentirebbe agli studenti di seguire le lezioni anche da casa, seguendo le disposizioni in vigore per il contenimento dell’emergenza sanitaria da Covid-19.

Fastweb

Queste le parole di Augusto Di Genova, Chief Enterprise Officer di Fastweb:

Siamo particolarmente orgogliosi di mettere a disposizione le nostre competenze e la nostra infrastruttura di rete a beneficio di una delle realtà accademiche più importanti in Italia quale l’Università Cattolica del Sacro Cuore. Garantire alle nuove generazioni la continuità della propria formazione universitaria è una sfida che ci vede tutti coinvolti e che dobbiamo assolutamente vincere anche grazie all’uso del digitale che si è rivelato ancora una volta determinante per non lasciare gli studenti privi degli insegnamenti e degli strumenti necessari per studiare.

Giuliano Pozza, Chief Information Officer Università Cattolica, invece, ha sottolineato l’impegno di questi mesi da parte dell’Ateneo, nell’essere sempre più vicino alle esigenze dei suoi studenti, dando loro la possibilità di accedere alle lezioni in presenza, quando possibile, e in live streaming o in modalità registrata in altri casi.

Per poter realizzare tutto ciò, ha continuato Pozza, la partnership con fornitori come Fastweb è di fondamentale importanza.

Al fine di garantire lo svolgimento regolare della didattica, Fastweb si è adoperato per potenziare l’ampiezza della capacità di banda di tutte le sedi universitarie e per innalzare tutti i livelli di protezione degli accessi alla rete Internet, attraverso il collegamento diretto dell’intera rete universitaria alla sua infrastruttura.

Sono state, infatti, interconnesse tra loro tutte le sedi dell’Università Cattolica del Sacro Cuore con un’unica infrastruttura di rete in fibra ottica, estendendo la banda a disposizione per servizi di connettività fino al quintuplo della sua capacità.

Per garantire la sicurezza dei protocolli di rete, inoltre, sono state implementate soluzioni in grado di prevenire attacchi informatici di tipo DDoS (Distributed Denial of Service), di analizzare il traffico Internet e di riconoscere e eliminare le componenti malevoli, prima che queste possano raggiungere l’infrastruttura di rete dell’Università.

Infine, grazie all’interconnessione end-to-end delle reti e all’implementazione della piattaforma di Cloud Computing di Fastweb, docenti e studenti potranno accedere in qualsiasi momento a tutti i contenuti e ai materiali didattici e formativi.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram.

Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

Continua a leggere

Back to top button