TelecomunicazioniTechTelefonia Fissa

Bonus 500 euro, sconto anche sui PC Desktop? Nuovi aggiornamenti sui dispositivi compatibili

Infratel Italia ha nuovamente fornito alcuni chiarimenti sui dispositivi compatibili con il Bonus 500 euro per connettività, PC e tablet dopo alcune difficoltà manifestate dagli operatori.

Nel corso delle continue interlocuzioni con gli operatori accreditati, sono state palesate alcune difficoltà nel reperire sul mercato dispositivi compatibili con le specifiche tecniche stabilite nelle fasce di prezzo considerate.

Già pochi giorni fa, in seguito alle richieste di chiarimento, Infratel Italia aveva aggiornato i requisiti minimi stabilendo che per il personal computer il requisito riferito alla fotocamera pari a 8 Mpx potrà essere soddisfatto anche aggiungendo al computer un dispositivo esterno con le caratteristiche rispondenti, vale a dire una webcam.

Adesso, rispondendo ad altri dubbi, Infratel Italia nell’aggiornamento di oggi, 19 Novembre 2020, ha reso noto che, per quanto riguarda il requisito relativo alla fotocamera, lo stesso si considera integrato anche per dispositivi aventi caratteristiche comparabili con un margine di tolleranza fino al 10%.

Inoltre, per quanto concerne la potenza di calcolo del processore, risultano compatibili anche quelli con CPU 8 Core ad almeno 1,6 GHz, in quanto aventi caratteristiche comparabili rispetto al requisito indicato nel manuale operativo, che era CPU a 4 Core da 2 GHz o superiori.

Con riferimento invece alla batteria, è stato confermato che il requisito prefissato per tablet e PC può essere soddisfatto anche ricorrendo a un dispositivo esterno, esattamente come per la videocamera.

Infine, Infratel ha evidenziato che gli operatori possono anche includere nelle proprie offerte aderenti al bonus 500 euro dispositivi PC desktop dotati di tutti gli accessori necessari per integrare i requisiti richiesti.

Per conoscere in tempo reale tutte le novità degli operatori di telefonia mobile, è possibile unirsi gratuitamente al canale Telegram di MondoMobileWeb per essere sempre informati sul mondo della telefonia mobile.

Si ricorda che con il progetto voucher entrato nel pieno della sua Fase I, è infatti attiva la spendibilità dei voucher per tutti i beneficiari con reddito ISEE inferiore ai 20.000 euro. Il contributo massimo è di 500 euro, ripartito tra acquisto di una connessione di rete fissa con velocità di almeno 30 Mbit al secondo e acquisto di un tablet o PC.

Per i servizi di connettività, gli operatori possono destinare una somma compresa tra i 200 e i 400 euro, mentre per lo sconto sulla fornitura di un personal computer o di un tablet può essere destinata una somma tra i 100 e i 300 euro.

I beneficiari del bonus 500 euro che acquistano il tablet o PC insieme all’offerta di rete fissa proposta dai singoli operatori acquisiranno l’effettiva proprietà del prodotto trascorsi 12 mesi dall’attivazione del contratto. In ogni caso, i beneficiari non potranno usufruire dell’importo a loro destinato esclusivamente per l’acquisto di un device, ma dovranno contestualmente attivare un servizio di connettività con velocità di almeno 30 Mbps.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram.

Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

Continua a leggere

Back to top button