Telefonia MobileTelecomunicazioni

Traffico dati mobile: consumi in crescita, a Giugno 2020 in media oltre 9 Giga al mese per utente

Nel suo Osservatorio pubblicato ieri, 20 Ottobre 2020, l’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni si è soffermata anche sui consumi di traffico dati sul mobile. A emergere, ancora una volta, è l’incremento dei consumi su base annuale e non solo.

Come sempre, l’Autorità effettua i suoi confronti statistici a livello annuale, dunque nell’Osservatorio 3/2020 pubblicato ieri si analizzano i dati di Giugno 2020 mettendoli a confronto con quelli degli altri anni.

In prima battuta, si nota che a Giugno 2020 questo è incrementato ulteriormente, complice anche l’impatto della pandemia di Coronavirus.

Rispetto all’anno scorso, le SIM che hanno effettuato traffico dati sono cresciute ulteriormente, raggiungendo i 55,8 milioni, per un consumo complessivo di oltre 3000 Petabyte di traffico, come è possibile notare nel grafico in basso.

La curva presentata mostra, per quanto concerne i volumi, un’impennata negli ultimi 2 anni che ha portato i consumi a passare da 1141 petabyte complessivi a 3000 petabyte. La variazione annuale è del 62,8%, quella quadriennale (dunque da Giugno 2016) supera il 525%.

Adesso, si presenta in basso il grafico sul traffico unitario mensile aggiornato a Giugno 2020, che ha anch’esso subito un netto incremento solo nell’ultimo anno.

Come è possibile notare, a Giugno 2020 il consumo medio per utente è stato di circa 9,14 Giga al mese, in crescita del +58% rispetto all’anno precedente e, in totale, del +441% rispetto ai valori di Giugno 2016, quando il traffico dati medio si assestava ancora intorno a quota 1,69 Giga al mese.

La tendenza è comunque la stessa da alcuni anni, con tassi di crescita superiori al 55% già dal 2018.

L’analisi dell’AGCOM è effettuata su base annuale, ma analizzando i valori dell’Osservatorio precedente, il numero 2/2020 pubblicato a Luglio 2020 e aggiornato con i dati di Marzo 2020, è possibile effettuare alcuni parallelismi. In basso i valori precedenti.

Per conoscere le novità degli operatori di telefonia, è possibile unirsi gratuitamente al canale Telegram di MondoMobileWeb per essere sempre informati sul mondo della telefonia mobile.

traffico dati

Analizzando quindi le differenze tra i due grafici, si nota come da Marzo 2020 a Giugno 2020 il traffico dati sia incrementato leggermente, passando da 8,5 Giga al mese a 9,14 Giga al mese. L’incremento su base annuale resta invece stabile in proporzione, sempre intorno al +58%.

Tale incremento trimestrale (dunque da 8,5 a 9,14 Giga al mese) risulta essere il più elevato nei grafici presentati, superiore a quello del 2019 e del 2018, due anni in cui il traffico dati consumato aveva subito una particolare impennata per una serie di fattori, come ad esempio l’elevata diffusione di smartphone e la maggiore disponibilità di Giga nei bundle delle offerte di rete mobile.

La variazione trimestrale può chiaramente essere addebitata, tra le altre cose, anche all’impatto del Coronavirus sulle vite degli italiani, ma l’AGCOM non ha fornito alcuna informativa in merito.

Sulla base di quanto esposto nell’Osservatorio di monitoraggio Covid-19, comunque, il cosiddetto “Effetto Pandemia” si sarebbe effettivamente riscontrato tra Marzo e Maggio 2020, con incrementi del traffico dati giornaliero per una media del +85,7% rispetto alla stessa finestra temporale dell’anno scorso.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram.

Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

Continua a leggere

Back to top button