Economia e Finanzailiad

Iliad, il 3 Settembre 2020 la presentazione dei risultati: superati 6 milioni di clienti?

Giovedì 3 Settembre 2020, il Gruppo Iliad presenterà i suoi risultati finanziari aggiornati al 30 Giugno 2020, dopo l’andamento del primo trimestre caratterizzato dalla crescita dei clienti in Italia e dall’incremento dei ricavi consolidati in Francia grazie agli utenti in fibra.

Gli ultimi risultati aggiornati hanno mostrato infatti per l’Italia un totale di 5,8 milioni di clienti, ancora in crescita.

Inoltre, Iliad ha ricordato ufficialmente di aver continuato a investire sulla sua rete proprietaria con circa 5000 siti in totale e oltre 2900 siti già attivi a fine Aprile 2020. Chiaramente, i dati sui siti totali e attivi mutano rapidamente e dunque l’ammontare è aumentato.

Per l’Italia, infatti, il focus fondamentale del Gruppo resta la crescita della customer base e della rete proprietaria, così da ridurre la dipendenza dall’operatore WindTre.

A tal proposito, l’obiettivo di Iliad per il 2020 era di raggiungere 5000 siti attivi entro la fine dell’anno. Chiaramente, i risultati che saranno comunicati il mese prossimo permetteranno anche di conoscere l’impatto della pandemia di Coronavirus sul business dell’azienda in Italia e in Francia e, di conseguenza, sulle sue prospettive di medio periodo.

Si segnala però che Thomas Reynaud, CEO di Iliad in Francia, aveva già preventivato quest’anno un rallentamento della copertura in entrambi i Paesi in cui l’operatore è attivo, affermando però che gli obiettivi di lungo periodo del piano strategico Odissea 2024 sarebbero rimasti immutati.

Tali target prevedono, sul fronte della rete, il raggiungimento di circa 10000 o 12000 siti in Italia entro il 2024, con ricavi per 1,5 miliardi di euro.

Per conoscere tutte le novità degli operatori di telefonia, è possibile unirsi gratuitamente al canale Telegram di MondoMobileWeb e rimanere sempre aggiornati sul mondo della telefonia mobile.

A oltre due anni di distanza dal lancio in Italia, Iliad continua dunque a lavorare sulla sua rete e a proporre le sue offerte tramite la sua rete di distribuzione, mentre la base clienti aveva già superato a Marzo 2020 il 7% della quota di mercato totale.

Un nuovo elemento che potrebbe però essere citato o approfondito nel corso della prossima presentazione dei risultati finanziari riguarda l’ingresso nel segmento fisso.

Dopo le numerose indiscrezioni degli scorsi mesi, infatti, Iliad ha ufficializzato la partnership con Open Fiber per il lancio dei servizi nel mercato fisso in fibra FTTH. Per adesso nessuna dichiarazione di iliad sulla nascita di FiberCop.

Benedetto Levi ha confermato ancora una volta che i piani di Iliad per l’ingresso nel segmento fisso hanno subito infatti un’accelerazione in seguito alla crescente domanda di connettività degli ultimi mesi, rispetto alla tabella di marcia inizialmente stabilita.

Non è dunque da escludere che nella prossima presentazione del 3 Settembre 2020 il board dell’azienda approfondisca l’aggiornamento e fornisca ulteriori prospettive e informazioni sul lancio di Iliad nel fisso, molto richiesto dalla base clienti dell’operatore in questi due anni.

Aggiornamento

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram.

Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

Continua a leggere

Back to top button