TelecomunicazioniOpen Fiber

Orange Business Services arriva ufficialmente in Italia sulla rete FTTH di Open Fiber

È giunta oggi, 12 Giugno 2020, la conferma ufficiale dell’accordo strategico tra Orange Business Services e Open Fiber per la fornitura di servizi a banda ultralarga su rete in fibra FTTH.

Orange Business Services, una controllata dell’operatore francese Orange, giungerà quindi in Italia tramite la rete a banda ultralarga di Open Fiber per la fornitura dei suoi servizi.

Secondo quanto dichiarato dall’operatore wholesale guidato da Elisabetta Ripa, la partnership permetterà la fornitura di applicazioni digitali avanzate di Orange che comprendono servizi di cloud, data analytics, data management platform e IoT per le aziende, le pubbliche amministrazioni e le comunità cittadine.

L’offerta di Orange Business Services comprenderà inoltre servizi di enhanced collaboration che si baseranno anche sul cloud ibrido per facilitare l’interazione tra varie applicazioni su piattaforme differenti.

Un ruolo fondamentale nell’accordo presentato oggi sarà ricoperto dalle soluzioni per la Smart City.

Secondo quanto dichiarato, infatti, le due aziende stanno esplorando offerte in tale ambito per promuovere una migliore gestione delle esigenze delle municipalità, sul fronte ad esempio dell’illuminazione pubblica, dei parcheggi, e del monitoraggio di sicurezza tramite telecamere a circuito chiuso.

Di seguito il commento di Elisabetta Ripa, AD di Open Fiber, sull’accordo con Orange Business Services e sul nuovo Piano Industriale della sua azienda:

“L’accordo con Orange Business Services testimonia la scelta chiara e inevitabile delle due aziende di puntare sull’FTTH, tecnologia in cui sono entrambe sul podio europeo. Con l’aggiornamento del piano industriale, Open Fiber dedicherà particolare attenzione al mondo del business, data la crescente domanda di connessione a banda ultralarga da parte delle imprese. La partnership con Orange Business Services è un riconoscimento dell’efficace strategia commerciale che Open Fiber sta perseguendo e del suo ruolo sempre più rilevante nel panorama nazionale e internazionale.”

Francesca Puggioni, Managing Director Souther Europe di Orange Business Services, ha invece aggiunto:

“L’offerta innovativa e altamente avanzata di Orange Business Services trova il suo partner ideale nel progetto di Open Fiber: cambiare lo scenario della connettività ad alta velocità in Italia è essenziale per lo sviluppo di servizi a valore aggiunto. Il nostro piano strategico Engage2025 è guidato dalla volontà di supportare le imprese nazionali e internazionali con un modello di co-innovazione, al fine di mettere a punto servizi digitali innovativi a beneficio del business, dei dipendenti e dell’intera comunità, in linea con la strategia di Responsabilità Sociale d’Impresa al cuore della nostra identità aziendale.”

Open Fiber ricorda che tramite la sua rete permetterà alle aziende clienti di Orange Business Services di navigare alle più elevate velocità disponibili, fino a 100 Gigabit al secondo, con latenza particolarmente ridotta.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram.

Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

Continua a leggere

Back to top button