Reti 5G

Ericsson estende la sua presenza nel mondo con il 5G: nuovi accordi in Germania, Canada e Cina

Dopo la presentazione dei suoi risultati finanziari, Ericsson ha esteso i suoi contratti 5G nel mondo in questi primi giorni di Giugno 2020, assicurandosi importanti accordi in Europa e non solo.

Il 2 Giugno 2020, il colosso svedese ha annunciato un accordo con Telefonica Deutschland e il suo brand O2 attivo in Germania per le reti 5G Core.

Il fornitore Ericsson è stato infatti scelto dall’operatore per costruire la rete di quinta generazione in Germania, come annunciato dal CEO di Telefonica Deutschland, Markus Haas:

“Come operatore di rete che connette la maggior parte delle persone in Germania sul mobile, abbiamo un’importante responsabilità sociale per una connettività digitale sicura. Con Ericsson come nostro partner tecnologico per il nostro core network 5G, possiamo continuare a offrire ai nostri clienti privati e business le tecnologie di rete più potenti a prezzi economicamente attrattivi. La rete mobile di O2 diventerà un sinonimo di digital trust.”

Fuori dall’Europa, Ericsson è stata scelta anche da Bell Canada nella sua strategia per costruire una rete 5G innovativa in tutto il Paese, che possa abilitare nuove soluzioni IoT anche nel settore industriale.

Anche questo accordo è stato annunciato il 2 Giugno 2020 e trarrà vantaggio dalla futura asta del 5G in Canada per l’assegnazione delle frequenze a 3500 MHz.

Per conoscere in tempo reale tutte le novità degli operatori di telefonia mobile, è possibile unirsi gratuitamente al canale Telegram di MondoMobileWeb per essere sempre informati sul mondo della telefonia mobile.

È invece di oggi, 8 Giugno 2020, l’ufficializzazione dei contratti 5G con i tre principali operatori cinesi, già citata in passato, che contribuirà a rafforzare il posizionamento strategico di Ericsson in ottica 5G anche in Cina.

Nonostante il margine lordo iniziale in Cina resti negativo a causa degli elevati costi iniziali, l’azienda svedese reputa il business asiatico altamente redditizio per i suoi conti, in linea con gli obiettivi finanziari del 2020 e del 2022.

Con i nuovi accordi di questo mese, attualmente Ericsson dispone di 93 contratti commerciali 5G nel mondo, con 40 reti 5G disponibili in 22 Paesi nel mondo.

Come ribadito anche nella presentazione dei risultati, stanno incrementando i contratti strategici fuori dall’Europa, mentre il vecchio continente starebbe invece rallentando la sua corsa. L’azienda ha quindi lanciato un monito ai Governi, ricordando che il ritardo europeo potrebbe comportare un rallentamento dell’intera infrastruttura digitale critica per il futuro delle economie.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram. Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Google News (cliccando sulla stellina o su Segui), Facebook, Instagram e Twitter. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

Tag

Articoli Correlati

Back to top button
Close