Reti 5G

Nokia 5G: sperimentato un aggiornamento software per quadruplicare la capacità della rete

Nokia ha annunciato di aver sperimentato un incremento della capacità con il 5G per mezzo di alcuni aggiornamenti software. Con tali aggiornamenti, i valori raggiunti sarebbero di circa quattro volte superiori in termini di capacità della rete.

L’aggiornamento software riguarda chiaramente le soluzioni AirScale del produttore finlandese. Nel dettaglio, il test ha utilizzato lo spettro di 2.5 GHz dell’operatore Sprint e alcuni dispositivi come hotspot con tecnologia Massive MIMO.

Utilizzando un aggiornamento software di EN-DC (E-UTRAN New Radio Dual Connectivity) e MU-MIMO (Multi User Multiple Input Multiple Output), è stato raggiunto infatti un risultato nettamente superiore ai valori precedentemente registrati nelle sperimentazioni.

Quando il servizio sarà reso disponibile in commercio, sottolinea Nokia, permetterà agli operatori di aumentare notevolmente la capacità semplicemente con un aggiornamento software, senza dover investire in frequenze aggiuntive.

Inoltre, l’aggiornamento può essere eseguito da remoto per la specifica stazione radio base, utilizzando dunque l’hardware esistente e permettendo agli operatori di incrementare la copertura senza interventi tecnici diretti, in maniera più rapida e flessibile e con una riduzione dei costi dovuti, ad esempio, al trasporto dell’hardware necessario.

Per il test che ha provato il funzionamento dell’aggiornamento software, Nokia ha reso noto di aver utilizzato una sola unità AirScale.

Di seguito il commento di Tommi Uitto, Presidente Mobile Networks di Nokia:

“Questo è il nostro ultimo successo nella nostra lunga relazione con Sprint. La domanda per traffico mobile in 4G e 5G continua a crescere in maniera esponenziale e impatta sulla capacità del network. Con questo test abbiamo raggiunto un importante traguardo, perché si potranno aiutare gli operatori a incrementare sensibilmente la capacità delle loro reti, permettendo loro di fornire servizi eccellenti minimizzando i costi”.

Le sperimentazioni tra Nokia e Sprint procedono e le due aziende hanno lanciato i loro servizi 5G in alcune aree di quattro grandi città statunitensi, ovvero New York, Los Angeles, Washington DC e Phoenix.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram.

Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

Continua a leggere

Back to top button