Vodafone Business e AP.esse: accordo su una soluzione di trasmissione telematica per gli esercenti


Vodafone Business ha firmato un accordo con AP.esse per la fornitura di servizi di connettività sicura dedicata ai punti vendita e agli esercizi commerciali, in seguito all’entrata in vigore dell’obbligo di memorizzazione elettronica e trasmissione telematica dei corrispettivi.

Gli esercenti devono infatti dotarsi di una soluzione per la trasmissione dei dati delle vendite all’Agenzia delle Entrate tramite registratore telematico.

La soluzione di Vodafone Business e AP.esse consiste in un prodotto Plug&Play preconfigurato e gestito che sfrutta la connettività della piattaforma IoT di Vodafone GDSP (Global Data Service Platform) adattandosi a qualsiasi registratore di cassa dotato di porta LAN per la riconfigurazione da remoto dell’URL dell’Agenzia delle Entrate.

Nella sua presentazione dell’accordo e della soluzione, Vodafone ha sottolineato la sicurezza e flessibilità della soluzione sviluppata con AP.esse per prevenire frodi o utilizzi scorretti.

L’azienda AP.esse, attiva con il brand Axon Micrelec, permetterà dunque ai clienti di potenziare la loro dotazione di sistemi POS e registratori di cassa con il nuovo accordo recentemente firmato, integrando le nuove funzionalità previste e richieste dalla normativa entrata in vigore.

Vodafone Business

La graduale sostituzione degli scontrini e ricevute fiscali con i corrispettivi elettronici è iniziata già a Luglio 2019 e nel 2020 questi verranno sostituiti da un documento commerciale che andrà trasmesso solo tramite un registratore telematico (RT) o una procedura web messa a disposizione dall’Agenzia delle entrate.

Anche chi effettua operazioni per le quali non è obbligatoria l’emissione della fattura, se non richiesta espressamente dal cliente, vige l’obbligo di certificare i corrispettivi tramite memorizzazione e trasmissione telematica all’Agenzia delle entrate.

L’obbligo è in capo chiaramente ai commercianti, ma anche ad altri soggetti che emettono ricevute fiscali, come ad esempio artigiani, albergatori o ristoratori.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram. Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Facebook, Instagram e Twitter. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.