Open Fiber

Venezia e Open Fiber rinnovano la convenzione: lavori per la fibra FTTH conclusi entro Giugno 2020

Open Fiber ha rinnovato la sua convenzione per la fibra ottica nella città di Venezia, dopo aver connesso oltre 110.000 unità immobiliari. La copertura dovrebbe concludersi entro i prossimi sei mesi.

L’investimento di Open Fiber per la copertura della città è stato superiore ai 40 milioni di euro e nel complesso entro Giugno 2020 l’azienda guidata da Elisabetta Ripa permetterà di navigare in modalità FTTH (Fiber To The Home) in oltre 120.000 unità immobiliari.

Il rinnovo della convenzione è stato siglato per garantire quindi gli ultimi interventi del piano di Open Fiber, che serviranno a terminare i collegamenti delle abitazioni a una rete che si estende per oltre 1000 chilometri utilizzando circa 2000 chilometri di cavi in fibra.

Open Fiber ha ricordato la sua attenzione nei confronti del patrimonio storico e artistico della città, che si è tradotto in una particolare attenzione nel corso dei lavori, che hanno impiegato oltre 150 persone all’anno tra progettisti, operai e giuntisti.

Venezia Open Fiber

Le attività di scavo di Open Fiber a Venezia hanno comunque riguardato quasi esclusivamente Mestre e la terraferma, mentre per il centro storico sono state utilizzate tecniche come la posa subacquea dei cavi nel Canale della Giudecca.

Di seguito, il parere di Federico Cariali, Regional Manager del Veneto per Open Fiber.

“Il piano di sviluppo è oramai alle battute finali. E’ motivo di grande orgoglio per noi portare la nostra rete FTTH a Venezia: siamo convinti che questa infrastruttura possa dare un concreto impulso alla rivoluzione digitale di cui questo territorio ha fortemente bisogno, ed è per questo che Open Fiber ha sostenuto un investimento da oltre 40 milioni di euro. Grazie alle tecnologie abilitate dalla banda ultra larga, sarà possibile sviluppare servizi ad alto contenuto innovativo di cui possano beneficiare tutti i cittadini. Dalle piattaforme di monitoraggio ambientale, sempre più indispensabili per preservare il patrimonio artistico e culturale della città di Venezia, ai servizi come la telemedicina, la domotica, lo streaming online in HD o in 4K: i vantaggi di una connessione fino a 1 Gigabit al secondo sono già una realtà per gran parte della cittadinanza, entro giugno lo saranno per tutte le oltre 120mila unità immobiliari del progetto”.

Si ricorda che Open Fiber ha già concluso i suoi lavori a Cannaregio, Castello, Dorsoduro, Santa Croce, San Marco e San Polo, oltre che nella Giudecca. Nei prossimi mesi proseguiranno altri interventi nelle aree di Mestre e Marghera. L’azienda ha comunicato inoltre di aver coperto con la fibra quasi 30 scuole in tutta la città.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram.

Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

Continua a leggere

Back to top button