TIM Netbook 1H 2019: 5,4 miliardi di GB utilizzati in 6 mesi su rete fissa, Sud sempre in testa


TIM ha aggiornato con i dati di Giugno 2019 il cosiddetto Netbook, la panoramica sulle sue reti fisse a banda larga e ultralarga oltre che sullo sviluppo della rete mobile 4G e 4G+, evidenziando anche i consumi di dati in Gigabyte del primo semestre del 2019 su rete fissa.

L’aggiornamento dei dati del Netbook con i dati che vanno da Gennaio a Giugno 2019 è stato pubblicato il 16 Ottobre 2019 sul sito corporate del Gruppo Telecom italia, nella sezione dedicata alla rete dell’operatore.

Contestualmente è stato aggiornato anche il sito dedicato alla reti fisse e mobili TIM in Italia, che presenta dati in formato open data, con consultazione grafica, e anche in PDF con la relazione completa del Netbook 1H 2019.

TIM

II dati del Netbook di TIM si concentrano principalmente sulla rete fissa a banda larga e ultralarga in FTTC e FTTH (NGAN, Next Generation Access Network), in questo caso con particolare riferimento al numero delle centrali e degli apparti, delle linee e i volumi di traffico a banda ultralarga (numero delle centrali e degli armadi e la copertura del territorio), e anche sulla rete mobile a banda ultralarga 4G e 4G+ (LTE, Long Term Evolution, e LTE Plus), riportando il numero dei comuni raggiunti e l’incidenza sul totale dei comuni italiani.

   

In una prima infografica l’operatore mostra il livello di copertura del paese raggiunto a Giugno 2019 con le tecnologie di banda larga e ultralarga, sulle rete fissa e sulla rete mobile.

copertura rete fissa Telecom

Come sottolinea TIM, negli ultimi anni la copertura LTE è giunta alla quasi totalità della popolazione italiana (99%) mentre dal 2015 ad oggi la percentuale di case raggiunte dalla rete fissa NGAN è raddoppiata, permettendo a 20 milioni di famiglie di raggiungere una connessione con velocità fino ai 200 Mbps.

L’offerta di connessione in banda larga e ultralarga di TIM, secondo quanto afferma il sito dell’operatore, oggi conta oltre 7 milioni di linee broadband retail (privati e mondo business), di cui 3,4 milioni con con tecnologia FTTx (da 30 Mbps a 1Gbps).

copertura banda larga

Nell’infografica aggiornata a Giugno 2019 e pubblicata sul sito di Telecom Italia sono riportate le 107 province d’Italia e le linee attive in ciascuna di esse. In rosso sono state evidenziate le prime 10 con il maggior numero di linee attive: sul podio si piazzano Roma (930.789 linee), al primo posto, Napoli (637.151 linee) al secondo e Milano (509.038 linee) al terzo.

TIM sottolinea come la distribuzione delle connessioni sia “piuttosto omogenea”, con una leggera predominanza nelle province del centro-nord e nelle grandi città, che hanno fisiologicamente un numero maggiore di connessioni.

Netbook 2019 regioni

Nei primi sei mesi del 2019 la rete fissa di TIM ha trasportato oltre 5,4 miliardi di Gigabyte, e si stima che a fine anno avranno viaggiato oltre 10 miliardi di Gigabyte, che supererebbe quindi il dato dello scorso anno, con un consumo pari a 9,5 miliardi di Gigabyte per tutto il 2018.

A livello nazionale il volume medio di traffico per linea a Giugno 2019 è stato di circa 100 Gigabyte. Fra le prime cinque regioni che superano la media nazionale ben 4 sono del Sud. Il volume medio è diviso in traffico “upstream” (cioè i dati immessi nella rete dall’utente) e “downstream” (cioè i dati scaricati dalla rete).

province consumo dati 2019

In un’altra delle infografiche pubblicate sul sito di TIM ci si concentra sulle province: nella top ten per volume medio di traffico dati scaricato, ben otto sono provincie meridionali. Napoli è al primo posto con circa 145 GB al mese, seguita da Crotone, Caserta e Palermo.

Nell’immagine pubblicata dall’operatore vengono inseriti anche i dati sul numero di centrali con accesso in fibra e di armadi adeguati alla connessione FTTC, e anche in questo caso le province meridionali sono ai primi posti.

Per quanto riguarda le reti 4G e 4G+ di TIM, un grafico illustra come la maggior parte delle province italiane possieda oltre il 90% dei comuni coperti con queste tipologie di reti mobili, di cui 25 province con il 100% di copertura.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram. Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Facebook, Instagram e Twitter. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.