Wind: nuovi tagli di Ricarica Special con costo obbligatorio in cambio di Giga?


Come fatto da TIM e Vodafone, anche il brand Wind dell’operatore congiunto Wind Tre, a partire dal 28 Ottobre 2019, potrebbe trasformare alcuni tagli di ricarica standard in Ricarica Special in alcuni circuiti.

Dunque, anche Wind sembrerebbe pronta al lancio di nuovi tagli di ricarica speciali, che prevedono un prezzo superiore rispetto all’ammontare di credito telefonico ricevuto in cambio di particolari promozioni.

Nello specifico, Wind dovrebbe progressivamente trasformare alcuni tagli di ricarica minori in Ricarica Special con un meccanismo simile a quello utilizzato dagli altri operatori, dando diritto ad una promozione temporanea di minuti e/o Giga al costo di 1 euro.

Quindi, i nuovi tagli di ricarica dovrebbero essere di 5 euro con 4 euro di traffico e 10 euro con 9 euro di traffico. Potrebbero entrambe entrate in vigore a decorrere dal 28 Ottobre 2019 in alcuni circuiti come ad esempio edicole, bar e tabaccai abilitati.

Come visto per il costo di “ricarica in ritardo”, in cui TIM, Vodafone e Wind si sono pian piano allineati, anche per i tagli di ricarica “non convenzionali” potrebbe succedere lo stesso. Attualmente, infatti, sia TIM che Vodafone propongo dei tagli di ricarica speciali con i servizi denominati rispettivamente Ricarica+ e Giga Ricarica.

   

La Ricarica+ di TIM prevede l’attivazione automatica e obbligatoria di una carta servizi a pagamento, al costo di 1 o 2 euro a seconda del taglio, per usufruire di bundle aggiuntivi, la partecipazione ad un concorso a premi ed un voucher cinema 2X1.

Al contrario del servizio Giga Ricarica di Vodafone, l’iniziativa Ricarica+ è disponibile già da tempo, ma solo recentemente TIM ha rimosso le ricariche standard da 5 euro e 10 euro, in alcuni canali (tabaccherie, edicole e bar), per lanciare Ricarica 5+ e 10+ che, al costo di 5 euro e 10 euro, offrono minuti e Giga illimitati per 24 ore e rispettivamente 4 euro e 9 euro di credito telefonico.

Nel mese di Settembre 2019, nei bar, tabacchi, edicole, Autogrill e nei punti SisalPay e Lottomatica, l’operatore rosso ha sostituito il taglio di ricarica standard da 5 euro con Vodafone Giga Ricarica 5 che permette di avere 3 Giga per un mese (con disattivazione automatica alla scadenza) e 4 euro di credito telefonico. 

Di conseguenza, al momento, i tagli di ricarica standard TIM di 5 e 10 euro non sono più disponibili in quasi nessun canale di vendita fisico, ad eccezione della ricarica tradizionale da 10 euro che è ancora disponibile online sul sito TIM, sull’App MyTIM, tramite Web Banking e in alcuni circuiti online, insieme ai tagli da 15, 20, 25 e 50 euro. TIM ha, però, introdotto delle nuove ricariche standard da 4 e 6 euro nei suoi negozi e nei circuiti Lottomatica.

Per quando riguarda Vodafone, è ancora possibile acquistare il taglio standard da 5 euro all’interno dell’App MyVodafone, del sito ufficiale, tramite web banking e in alcuni circuiti online; mentre le altre ricariche dell’operatore rosso a partire da 10 euro non sono state modificate, almeno per il momento.

La notizia dei nuovi tagli di Ricarica Special di Wind è da ritenersi un’indiscrezione, nonché un rumors che sta circolando in queste ultime ore in alcune ricevitorie. Se ci saranno ulteriori conferme o smentite, MondoMobileWeb cercherà di informarvi come sempre. Non è escluso che qualcosa, fino al 28 Ottobre 2019, possa cambiare.

Rumors MondoMobileWeb. Si ringrazia S. per la segnalazione. Senza ufficializzazioni da parte dell’operatore telefonico, quelle pubblicate in questa pagina sono da ritenersi indiscrezioni senza alcun valore informativo e commerciale. Sono solo esclusivamente indiscrezioni, che possono essere modificate se ci saranno variazioni da comunicare.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram. Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Facebook, Instagram e Twitter. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.