Offerte per tuttiNoitel

NoiTel ha lanciato il claim: “l’unico 4G a meno di 3 euro al mese”

In attesa dell’arrivo del 4G di Tiscali, attualmente l’unica offerta tariffaria voce e dati 4G in commercio sotto 3 euro al mese è Step dell’operatore virtuale NoiTel, che è passato ufficialmente da rete TIM 3G a rete Vodafone 4G tramite l’utilizzo dell’aggregatore Plintron Italia.

Da alcune settimane NoiTel ha deciso di lanciare il claim “l’unico 4G a meno di 3 euro al mese con 300 minuti di chiamate comprese“. L’offerta Step offre 300 minuti di traffico voce verso tutti i numeri nazionali di rete mobile e rete fissa, 10 SMS verso tutti e 2 Giga di traffico dati in 4G al prezzo di 2,99 euro al mese.

I Giga inclusi nell’offerta si consumano a scatti anticipati di 64Kb e sono validi per il traffico dati 4G fino a 60 Mbps in download e 40 Mbps in upload, 3G e 2G. I minuti inclusi, invece, sono senza scatto alla risposta e tariffati a scatti anticipati di 30 secondi.

I bundle inclusi nell’offerta non utilizzati al termine del mese non saranno cumulabili con quelli attribuiti nel periodo successivo.

NoiTel

L’utilizzo dell’offerta Step nei Paesi dell’Unione Europea, senza alcun sovrapprezzo, è consentito nell’ambito di viaggi occasionali e nel rispetto delle politiche di uso corretto definite ai sensi del Regolamento Europeo 2016/2286, con la limitazione di 1 Giga in Roaming UE.

Il contributo di attivazione, per i nuovi e già clienti NoiTel 4G, è di 5 euro a cui bisogna aggiungere il costo di una nuova SIM pari a 10 euro. I servizi accessori inclusi in Step sono: avviso di chiamata, lo sai, hotspot Wi-Fi (tethering), call conference e segreteria telefonica.

Per i già clienti con SIM su rete 3G di TIM sarà necessario pagare 10 euro per l’acquisto della nuova SIM 4G, più il costo del primo mese anticipato dell’offerta prescelta. Il costo di attivazione di 5 euro sarà invece scontato.

L’offerta si rinnova automaticamente ogni mese se il credito sulla SIM è sufficiente a coprire il costo di rinnovo. Alla data di scadenza il rinnovo viene scalato dal credito residuo della SIM, entro massimo 4 ore dall’orario di prima attivazione e sarà confermato da un SMS.

In caso di esaurimento dei minuti o SMS inclusi, disponibili ogni mese, anche quando si è in Unione Europea, si applicheranno le tariffe previste, a meno di opzioni aggiuntive attive sulla linea, dal proprio piano tariffario. In caso di cambio operatore, è previsto un contributo di 1,50 euro una tantum, se è presente credito residuo.

Il Piano Base 30preattivato su tutte le nuove SIM Noitel 4G, prevede chiamate verso fissi e mobili nazionali tariffate a 23 centesimi di euro al minuto, SMS verso tutti a 7 centesimi di euro ciascuno e navigazione internet a 5 centesimi di euro per ogni Mega.

Se il credito dovesse essere insufficiente, l’offerta tariffaria Step risulterà sospesa per 15 giorni durante i quali i minuti, SMS e traffico dati saranno tariffati come previsto dal Piano Base 30, fino ad esaurimento del credito, salvo opzioni aggiuntive attive sulla linea. Se la ricarica non viene effettuata entro i 15 giorni dalla data del mancato pagamento del costo di rinnovo, sarà avviato il processo di cessazione dell’offerta. Qualche altro operatore di telefonia mobile che vuole sfidare NoiTel?

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram. Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Google News (cliccando sulla stellina o su Segui), Facebook, Instagram e Twitter. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

Tag

Continua a leggere

Back to top button
Close