Telefonia Fissa

Barometro nPerf rete fissa S1 2019: Vodafone e Fastweb primeggiano, Wind Tre è il più veloce

La società che valuta le connessioni di rete tramite gli speedtest effettuati con la sua piattaforma, nPerf, ha reso disponibile un nuovo Barometro delle connessioni di rete fissa in Italia, in riferimento ai primi sei mesi del 2019. I risultati dei test premiano complessivamente Vodafone e Fastweb quasi a pari merito, mentre Wind Tre risulta essere il più veloce in download.

Ne ha dato notizia la stessa nPerf con la pubblicazione in data odierna, 2 Settembre 2019, del report completo sulle connessioni di rete fissa italiane nel primo semestre del 2019. Questo documento segue quello pubblicato a Luglio 2019 per quanto riguarda gli operatori di rete mobile nello stesso periodo.

Dal 1º Gennaio 2019 fino al 30 Giugno 2019, gli utenti di nPerf hanno effettuato 483.030 test tramite il sito e l’omonima app per dispositivi mobili, che dopo le operazioni di filtraggio sono stati quantificati in 396.620 per l’Italia. Invece, la percentuale dei test in base all’operatore è così suddivisa: TIM 40,4%, Wind Tre 25,2%, Vodafone 18%, Fastweb 16,4%.

Si specifica che Wind Tre viene indicato come unico operatore, unendo quindi i risultati dei clienti del brand Wind (ex Infostrada) e del brand Tre.

Per ovvie ragioni, a differenza del Barometro sulle connessioni mobili italiane, in questo caso sono stati esclusi i risultati dei test eseguiti su connessioni cellulari (2G, 3G, 4G), ma sono stati presi in considerazione solo quelli da connessioni fisse, in tutte le tecnologie. nPerf controlla i risultati in modo automatico e manuale per evitare elementi duplicati, ed escludere eventuali eccedenze.

In questo caso, il punteggio totale (Score nPerf) è composto da test riguardanti alcuni aspetti, come la velocità media di navigazione in downloadvelocità media di navigazione in upload e la latenza.

Lo Score nPerf, espresso in nPoints, prende in considerazione i 2/3 sulla velocità di download più 1/3 della velocità di upload, e la latenza. Viene calcolato su una scala logaritmica per rappresentare meglio la percezione che ha l’utente.

Partendo dai risultati della velocità media di navigazione, nel primo semestre del 2019 Wind Tre è stato l’operatore con la miglior velocità media in download, pari a 65,48 Mbps, seguito da Vodafone con 63,24 Mbps e da Fastweb a 61,38 Mbps. In ultima posizione c’è TIM a quota 43,40 Mbps.

A livello complessivo, in Italia negli ultimi sei mesi si è registrata una velocità media in download per le connessioni di rete fissa pari a 55 Mbps.

Per quanto riguarda invece le velocità medie in upload, in questo caso sono Fastweb e Vodafone a spuntarla, con punteggi molto simili, pari rispettivamente a 25,71 Mbps e 25,44 Mbps. Al terzo posto c’è Wind Tre con un velocità media di 19,10 Mbps, mentre chiude questa graduatoria TIM con 11,62 Mbps.

Complessivamente, per le connessioni di rete fissa italiane nell’S1 2019 si è registrata una velocità media in upload pari a 18 Mbps.

Per quanto riguarda la latenza media, anche in questo caso primeggiano, con valori simili, Vodafone e Fastweb, rispettivamente pari a 38,42 ms e 38,97 ms. Segue Wind Tre con 42,92 ms mentre chiude ultima TIM a 48,75 ms. In generale, in Italia, nei primi sei mesi del 2019 la latenza media è stata pari a 43 ms.

Sommando tutti questi risultati, si ottiene lo Score nPerf, che per la prima metà del 2019 vede trionfare Vodafone e Fastweb, con punteggi complessivi molto ravvicinati, ossia rispettivamente di 112.260 e 111.612 nPoints. Al terzo posto si piazza Wind Tre con un punteggio complessivo pari a 108.558 nPoints, mentre chiude questa classifica TIM con 95.988 nPoints.

Dunque, se complessivamente Vodafone e Fastweb sono gli operatori che hanno offerto una qualità generale migliore ai propri clienti di rete fissa, chi primeggia nella velocità di download è Wind Tre, mentre TIM chiude all’ultimo posto in tutti gli aspetti presi in considerazione.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram.

Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

Continua a leggere

Back to top button